Giovedì, 25 luglio 2024 - ore 17.57

ADUC Demografia italiana: come trarne vantaggi

In questa mobilità, un espatriato su tre, in totale 40mila, ha un’età compresa tra 25 e 34 anni: 18 mila (circa la metà) hanno una laurea o un titolo superiore alla laurea.

| Scritto da Redazione
ADUC Demografia italiana: come trarne vantaggi

ADUC Demografia italiana: come trarne vantaggi

 Quando l’Istat comunica i dati sulla natalità che è in calo, diverse voci si lamentato e perorano politiche di incentivi per farvi fronte. Incuranti del fatto che nel Pianeta abbiamo superato gli 8 miliardi (1) e l’Italia non è il Paese al centro del mondo da cui dipendono economia e politica, ma uno degli (importanti) tasselli di un mondo che si governa sempre con maggiore difficoltà (covid docet). Ma alcuni sono convinti che, soprattutto in ambiente sovranista e teologico, faccia fare un figurone appellarsi a “Dio, patria e famiglia” (2) e chiedere di fare più figli.

 Sarà per questo che non c’è stata, a nostro avviso, dovuta attenzione sugli ultimi dati (2020) Istat in materia di migrazioni internazionali (3): un calo generale rispetto all’anno precedente, ovviamente per le restrizioni da covid, ma con un saldo positivo di immigrazioni rispetto a emigrazioni, oltre il 60% (248mila contro 160mila). I dati provvisori gen/ott 2021 confermano che ci sono più ingressi (+16%) e meno uscite (-21%).

In questa mobilità, un espatriato su tre, in totale 40mila, ha un’età compresa tra 25 e 34 anni: 18 mila (circa la metà) hanno una laurea o un titolo superiore alla laurea.

Affianchiamo questi dati al censimento 2020, con 400mila residenti in meno (4).

Di conseguenza ci potrebbe essere impegno politico ed economico del nostro Paese per:

- alcuni modelli sociali ed economici che portano alla decrescita andrebbero studiati e in qualche modo proposti a quei Paesi la cui popolazione è in crescita;

- studiare ed attuare politiche interne per evitare che le persone più preparate, e formate coi soldi della nostra scuola, vadano a far bene da altre parti;

- essere grati agli immigrati che vengono per compiere quei lavori che altrimenti non avrebbero occupati e, per incentivare ulteriori arrivi, organizzarci per accoglierli al meglio.

 1 - https://salute.aduc.it/articolo/popolazione+siamo+piu+miliardi+sirene+stonate_33885.php

2 - https://www.aduc.it/comunicato/famiglia+patria+demografia+papa+cattolico_33726.php

3 - https://www.aduc.it/notizia/migrazioni+internazionali+interne+forte+calo+nel_138527.php

4 - https://www.aduc.it/comunicato/censimento+fa+chiarezza+prossime+attuali+politiche_33644.php

 François-Marie Arouet, Aduc

 

566 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online