Mercoledì, 26 giugno 2019 - ore 10.11

Aduc Elezioni 2018. Vaccini. Morbillo: un aumento del 400%, in un anno in Europa.

Un aumento dei casi di morbillo del 400% in un anno in Europa, nel 2016 erano 5.273, nel 2017 sono stati 21.315, con 35 morti. L'Italia si pone al secondo posto, dopo la Romania.

| Scritto da Redazione
Aduc Elezioni 2018. Vaccini. Morbillo: un aumento del 400%, in un anno in Europa.

Elezioni 2018. Vaccini. Morbillo: un aumento del 400%, in un anno in Europa.

Un aumento dei casi di morbillo del 400% in un anno in Europa, nel 2016 erano 5.273, nel 2017 sono stati 21.315, con 35 morti. L'Italia si pone al secondo posto, dopo la Romania.

I dati sono dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, riunita ieri nel Montenegro .

E' l'effetto del calo della copertura vaccinale.

Il morbillo è una malattia infettiva causata da un virus, è molto contagiosa, causa principalmente un’eruzione cutanea, ma può dare luogo a complicazioni quali l'otite, la laringite, la diarrea, la cecità, la polmonite, l'encefalite e la morte.

A proposito di vaccinazioni, Gino Strada, medico, fondatore di Emergency, afferma: purtroppo c’è qualche cretino che dice che le vaccinazioni non servono o che fanno male. Ritorniamo al diritto d’essere cretini.

Vero è che ognuno ha diritto ad essere cretino, ma non sulla pelle degli altri. Salute e vita non sono opinioni, così come non lo sono i vaccini. Eppure, sentiamo politici, quali Matteo Salvini (Lega), Luigi Di Maio (M5S), Luca Zaia (Lega) e Roberta Lombardi (M5S), che sono per la "raccomandazione" a vaccinare. Gli effetti sono quelli sopra descritti.  Alla larga da costoro!

Primo Mastrantoni, segretario Aduc

852 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online