Giovedì, 12 dicembre 2019 - ore 01.12

ADUC Roma Capitale. Le promesse da marinaio della Raggi. Abolire la tariffa rifiuti del 2019

Roma, 05.07.2019. Le promesse da marinaio sono quelle che non saranno mantenute. La storia nasce dalle promesse di buona condotta che facevano i marinai, in una situazione di pericolo in mare. Passato il pericolo, i marinai tornavano alle vecchie abitudini.

| Scritto da Redazione
ADUC Roma Capitale. Le promesse da marinaio della Raggi. Abolire la tariffa rifiuti del 2019

ADUC Roma Capitale. Le promesse da marinaio della Raggi. Abolire la tariffa rifiuti del 2019

Roma, 05.07.2019. Le promesse da marinaio sono quelle che non saranno mantenute. La storia nasce dalle promesse di buona condotta che facevano i marinai, in una situazione di pericolo in mare. Passato il pericolo, i marinai tornavano alle vecchie abitudini.

Vediamo le promesse della sindaca Virginia Raggi, a proposito dei rifiuti.

Prima delle elezioni comunali romane, la candidata sindaca, Virginia Raggi, aveva detto che avrebbe preso come modello la città americana di San Francisco, la cui gestione dei rifiuti è basata sul riciclo e riuso. Sono passati 3 anni da quando la Raggi è stata eletta sindaca.

Oggi Roma è sommersa dai rifiuti.

Un mese dopo le elezioni (luglio 2016) aveva promesso, per bocca della assessore all'Ambiente, di pulire Roma entro il mese di agosto.

Oggi Roma è sommersa dai rifiuti.

A dicembre 2018 la sindaca Raggi voleva "Roma pulita nel più breve tempo possibile".

Oggi Roma è sommersa dai rifiuti

Il ministro dell'Ambiente, Sergio Costa (M5S), dichiara che l'Ama deve pulire le strade in due settimane, al massimo venti giorni, il che significa che, entro luglio, la città dovrebbe essere pulita.

La ministra della Salute, Giulia Grillo (M5S), dichiara che è possibile risolvere il problema entro l'estate.

L'Ama, l'azienda municipale che gestisce i rifiuti a Roma, che è una Spa di proprietà del Comune di Roma, quindi istituzionalmente della sindaca Raggi, dichiara che entro Natale Roma sarà pulita.

Allora, Roma sarà pulita entro luglio, entro settembre o entro dicembre?

Insomma dai tre esponenti cinque stellati, tre versioni diverse sul problema rifiuti a Roma.

Facciamo una proposta alla sindaca Raggi: abolisca la tariffa rifiuti del 2019, come prova dell'impegno a pulire la città entro l'anno e come disponibilità verso gli amministrati che hanno pagato pr un servizio che non è stato erogato.

D'altronde, un servizio si paga, un disservizio no.

Primo Mastrantoni, segretario Aduc 

309 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online