Sabato, 25 maggio 2019 - ore 05.06

AISE BRUXELLES DALL’UE NORME RAFFORZATE PER COMBATTERE IL FINANZIAMENTO DEL TERRORISMO

Il Parlamento europeo e il Consiglio hanno raggiunto ieri un accordo politico sulla proposta della Commissione europea di agevolare l'accesso transfrontaliero delle autorità di contrasto alle informazioni finanziarie.

| Scritto da Redazione
AISE BRUXELLES  DALL’UE NORME RAFFORZATE PER COMBATTERE IL FINANZIAMENTO DEL TERRORISMO

AISE BRUXELLES  DALL’UE NORME RAFFORZATE PER COMBATTERE IL FINANZIAMENTO DEL TERRORISMO

Il Parlamento europeo e il Consiglio hanno raggiunto ieri un accordo politico sulla proposta della Commissione europea di agevolare l'accesso transfrontaliero delle autorità di contrasto alle informazioni finanziarie.

Le nuove misure, che costituiscono una priorità politica per il 2018-2019, permetteranno alla polizia di accedere velocemente a informazioni finanziarie essenziali per le indagini penali, rendendo più efficace la risposta dell'UE al terrorismo e agli altri reati gravi.

"Se vogliamo catturare i criminali e i terroristi, dobbiamo poter tracciare il loro denaro”, ha osservato il Commissario per la Migrazione, gli affari interni e la cittadinanza, Dimitris Avramopoulos. “Le nuove norme approvate oggi assicureranno un rapido accesso alle informazioni finanziarie e una migliore cooperazione in tutta Europa, affinché nessun criminale o sospettato possa più sfuggire ai radar e farla franca col denaro sporco".

Il Commissario per l'Unione della sicurezza Julian King ha aggiunto: "abbiamo ristretto lo spazio in cui operano terroristi e criminali, privandoli dei mezzi per sferrare attacchi letali. Da oggi questo spazio sarà ancora più ridotto, perché le autorità di contrasto potranno accedere più facilmente alle informazioni finanziarie e dare un giro di vite al finanziamento del terrorismo. Voglio ringraziare il Parlamento europeo e il Consiglio per questo accordo, che conferma il nostro impegno per costruire un'Europa più sicura".

Secondo la Commissaria per la Giustizia, i consumatori e la parità di genere Vera Jourová, "migliorando la cooperazione tra le unità di informazione finanziaria e le autorità di contrasto nell'UE potremo combattere più velocemente ed efficacemente il riciclaggio di denaro. Dobbiamo prestare particolare attenzione ai trasferimenti sospetti di denaro, che possono essere un segnale della preparazione di un attacco terroristico. Le informazioni devono poter essere trasmesse rapidamente e ciò è possibile solo se disponiamo di una rete robusta". (aise)

 

 

238 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online