Lunedì, 24 giugno 2024 - ore 05.29

ANZIANI FIRMATO L’ACCORDO TRA COMUNE E PRIVATI PER 'BERGAMO CARE'

BERGAMO CARE E' UNA PIATTAFORMA MULTICANALE PER L’ASSISTENZA AGLI ANZIANI E L’EROGAZIONE DI SERVIZI

| Scritto da Redazione
ANZIANI FIRMATO L’ACCORDO TRA COMUNE E PRIVATI PER 'BERGAMO CARE'

 BERGAMO FIRMATO L’ACCORDO TRA COMUNE E PRIVATI PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO “BERGAMO CARE”,

 PIATTAFORMA MULTICANALE PER L’ASSISTENZA AGLI ANZIANI E L’EROGAZIONE DI SERVIZI

 Firmato l’accordo tra Comune di Bergamo e soggetti privati finalizzato alla realizzazione di “Bergamo Care”, un progetto di sperimentazione sociosanitaria e imprenditoriale rivolto a tutti gli over 65 di Bergamo, che si pone l’obiettivo di creare un nuovo modello di caring a distanza, sostenibile per gli anziani e i loro familiari e caregiver, complementare e a supporto del sistema pubblico sanitario, sociosanitario e sociale.

 I destinatari del servizio sono primariamente gli anziani ancora autonomi nello spazio domestico e nei piccoli spostamenti, ma con difficoltà alla mobilità e socialità esterna a causa di debolezze percepite o reali di natura sociale, relazionale, fisiche o cognitive.

 A loro è offerta la possibilità di sperimentare una nuova piattaforma multicanale volta all’erogazione di servizi di case management, telecompagnia e accompagnamento alla socializzazione, supporto nell’accesso alla rete sanitaria, sociosanitaria e sociale, telesoccorso, in grado di creare opportunità di salute e accrescere il benessere sociale e psicofisico, anche di familiari e caregiver.

 L’obiettivo è mitigare la solitudine, supportare il mantenimento della funzionalità cognitiva e relazionale, promuovere più in generale lo sviluppo del settore dei servizi innovativi alla persona e facilitare l’accesso a prodotti e servizi offerti da terzi, anche attraverso modelli personalizzati che possano avvalersi delle nuove tecnologie (es. telemedicina e IA).

 La sperimentazione - che rientra nell'ambito di un protocollo di intesa tra Comune, ATS e Regione Lombardia sullo sviluppo di servizi per la terza età forniti da privati - vedrà coinvolto un campione composto da un numero massimo di 1000 anziani che aderiranno liberamente e gratuitamente per 6 mesi.

 Le attività saranno oggetto di monitoraggio e ricerca valutativa multidimensionale, con molteplici prospettive, di processo ed esito, a livello individuale e di sistema (sociale, sociosanitario e sanitario); oltre alla customer satisfaction, saranno considerate le dimensioni di guadagno di salute e benessere percepito, accesso alle prestazioni e appropriatezza dei percorsi assistenziali, anche in termini economici ed organizzativi.

 Queste valutazioni verranno realizzate in collaborazione con Università, Istituti di ricerca, Enti sanitari e Fondazioni e rivestono una particolare importanza nell’ambito del progetto, in quanto la sistematizzazione e la valorizzazione dei risultati saranno fondamentali per le scelte future e la definizione di nuovi scenari nell’ottica della sostenibilità dei modelli assistenziali per le persone anziane.

 A firmare l’accordo di oggi, Marcella Messina, assessora alle Politiche sociali, e i diversi soggetti che fanno parte di XTE LIFE S.r.l., promotore del progetto: Adrio de Carolis, Niteroi S.p.a; Valerio Mari, Consorzio Ribes; Domenico Petrolo, Nina S.r.l.; Salvatore Mannino.

 __________________________

 XTE LIFE S.r.l., è una Società Benefit che nasce per realizzare il progetto Bergamo Care e sviluppare iniziative ed attività innovative e sostenibili in ambito sociosanitario e assistenziale. Ne fanno parte:

 Niteroi S.p.a. - Holding che controlla la SWG S.p.A., società italiana di ricerca e data science, fondata a Trieste nel 1981, che progetta e realizza con cura artigianale ricerche di mercato, di opinione, istituzionali, studi di settore e osservatori, analizzando e integrando i trend e le dinamiche del mercato, della politica e della società.

 RIBES (Rete Integrata Bergamasca per l’Economia Sociale) - È un Consorzio che raggruppa 11 cooperative sociali attive nel mercato dei servizi alla persona e in quello dell’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati. Da oltre 20 anni promuoviamo servizi e iniziative imprenditoriali che puntano al mercato privato, al coinvolgimento di soggetti profit e no-profit, alla sperimentazione di nuove forme di collaborazione con gli Enti Pubblici.

 Nina S.r.l. – È una società dinamica che dal 2015 si occupa di consulenza strategica per aziende, associazioni di categoria e istituzioni. Da sempre dedica un’attenzione particolare ai progetti innovativi capaci di creare nuovi filoni di sviluppo sociale, culturale ed economico.

 Salvatore Mannino - Specialista in Sanità Pubblica, ha conseguito Master in Epidemiologia, Politica Sanitaria e Management negli Stati Uniti e in Italia. Già funzionario Unicef in Sudan, ricercatore in multinazionali farmaceutiche in Svizzera e Svezia e con il CNR a Milano, è entrato nel SSN nel 1999, ricoprendo incarichi di Direttore di Osservatori Epidemiologici di ASL, Direttore Sanitario aziendale, Direttore della Programmazione della Rete Ospedaliera (Regione Lazio) e, dal 2017 a fine 2023, Direttore Generale dell’ATS della Val Padana.

@comune.bergamo.it

322 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online