Giovedì, 20 giugno 2019 - ore 20.10

ArciGay Cremona Giornata contro l'omofobia - panchina rainbow a Parco Po

Lo scorso 17 maggio è stata la giornata internazionale contro l'omobitransfobia, ovvero contro odio, violenza e negatività nei confronti delle persone omosessuali, bisessuali e transessuali.

| Scritto da Redazione
ArciGay Cremona Giornata contro l'omofobia - panchina rainbow a Parco Po ArciGay Cremona Giornata contro l'omofobia - panchina rainbow a Parco Po

ArciGay Cremona Giornata contro l'omofobia - panchina rainbow a Parco Po

Lo scorso 17 maggio è stata la giornata internazionale contro l'omobitransfobia, ovvero contro odio, violenza e negatività nei confronti delle persone omosessuali, bisessuali e transessuali.

Per questa occasione Arcigay Cremona “La Rocca” in collaborazione con il Comune di Cremona ha organizzato la pittura con i colori dell’arcobaleno di una panchina di Parco al Po. All'iniziativa ha aderito lo Sportello Antidiscriminazioni del Comune di Cremona e ha presenziato Rosita Viola, assessora alla trasparenza e vivibilità sociale.

Un po’ di colore su una panchina, un gesto semplice, ma un messaggio forte. L'iniziativa è stata coronata dall'applicazione della targa “Panchina dedicata alle vittime di omo-bi-transfobia”. Sono infatti ancora tante le persone discriminate sul lavoro, bullizzate a scuola, allontanate dalle loro famiglie, insultate o aggredite per strada perché omosessuali o transessuali. Nonostante alcune conquiste come il riconoscimento delle unioni civili, le persone LGBT (lesbiche, gay, bisessuali, transessuali) continuano a vivere nel nostro paese troppo spesso una condizione di solitudine, oppressione e timore.

Ognuno però nel suo piccolo e nel quotidiano può fare qualcosa per costruire una società accogliente verso tutti e tutte, anche semplicemente adottando un linguaggio consapevole e rispettoso, evitando di usare le parole “gay”, “lesbica” e “trans” in senso dispregiativo o offensivo. Potremmo essere il vostro collega, la vostra vicina o addirittura vostra sorella o un amico che non ha il coraggio di dirvi di essere omosessuale perché teme il vostro giudizio o la vostra reazione.

L’indifferenza è la più grande alleata dell’odio. Per questo il motto di quest’anno di Arcigay è “Non restare indifferente, combatti l’omobitransfobia”. A Cremona ora è possible portare avanti questa battaglia anche in modo molto semplice: godersi un tramonto sul Po dalla panchina arcobaleno e spiegare il suo significato a chi non lo conosce o non lo ha ancora capito.

Ilaria Giani, presidente Arcigay Cremona “La Rocca”

 

 

--  

260 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online