Mercoledì, 27 ottobre 2021 - ore 00.14

Arresti polizia per rapina, droga e furto a Milano

Sei persone in carcere in attività contrasto alla criminalità

| Scritto da Redazione
Arresti polizia per rapina, droga e furto a Milano

Giornata molto attiva per le Volanti della polizia, ieri a Milano, nel quotidiano contrasto alla criminalità: fra rapine, droga, furti e tentati furti sono state arrestate 6 persone.

    Alle 7 del mattino i primi due arresti per rapina ed estorsione in concorso: davanti alla discoteca Tocqueville, nella via omonima, due marocchini pregiudicati, di 18 e 25 anni hanno aggredito un italiano, di 29 anni, rubandogli il cellulare, e poi hanno preteso 30 euro per restituirglielo.

Ora sono in carcere.

    Poco prima delle 13, in corso Sempione, un italiano di 38 anni, è stato bloccato con l'accusa di furto dopo essere entrato in un deposito di un cantiere di uno stabile in via di ristrutturazione e aver preso tre cassette di elettroutensili.

    L'aver indossato un giubbotto da lavoro e aver preso l'autobus 57 nella fuga gli è servito a poco. Alle 14.30 , in via Gozzarini, è stato controllato un marocchino di 38 anni, con precedenti: addosso aveva circa 9 grammi di cocaina suddivisa in 14 confezioni. Arresto anche per lui, per possesso di stupefacenti finalizzato allo spaccio, così come per un uomo e una donna, lui di 23 anni e lei di 20, marocchini irregolarmente in Italia, che alla stessa ora avevano aperto 12 cantine in un edificio in via Oglio. Proprio in una una di queste sono stati sorpresi. Rispondono di tentato furto.

    La ha fatta invece franca un rapinatore che in una farmacia di via Michele Saponaro, poco prima delle 14 è entrato nel locale, ha tirato un pugno in faccia al farmacista ed è scappato con 50 euro. (ANSA).

   

95 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria