Mercoledì, 18 settembre 2019 - ore 13.12

Bergamo Via Borgo Palazzo alta, arriva la ZTL notturna richiesta dai residenti

Entro la prima metà di marzo sarà istituita la Zona Traffico Limitato notturna nell’ultimo tratto di via Borgo Palazzo: si tratta dell’ultimo segmento della via, quello compreso tra il ponte sul Morla e via Camozzi, e la richiesta all’Amministrazione arriva direttamente dai residenti attraverso la rete sociale.

| Scritto da Redazione
Bergamo Via Borgo Palazzo alta, arriva la ZTL notturna richiesta dai residenti

Bergamo Via Borgo Palazzo alta, arriva la ZTL notturna richiesta dai residenti

Entro la prima metà di marzo sarà istituita la Zona Traffico Limitato notturna nell’ultimo tratto di via Borgo Palazzo: si tratta dell’ultimo segmento della via, quello compreso tra il ponte sul Morla e via Camozzi, e la richiesta all’Amministrazione arriva direttamente dai residenti attraverso la rete sociale.

Il Comune ha approvato oggi la delibera che protegge questo tratto di strada dalle auto dei non residenti tutte le sere tra le ore 23 e le 7.

Tra le ragioni alla base di questa richiesta vi sono in primis la necessità di limitare l’inquinamento acustico – il fondo della via è in pavè - e l'uso della via come strada di collegamento cittadina e scorciatoia verso il centro in orario notturno. Resteranno quindi accessibili i parcheggi in Via Madonna delle Neve lungo l’arco delle intere 24 ore, così come accessibile rimane piazza Sant'Anna, cuore del quartiere intorno al quale insistono molte attività di ristorazione e aggregazione.

“Lungo – spiega l’Assessore alla mobilità Stefano Zenoni - è stato il percorso di ascolto e del quartiere sul tema e diverse sono state le riunioni con le realtà di Borgo Palazzo, occasioni che si sono rivelate ottimi momenti di confronto e che hanno anche portato anche ad altri piccoli provvedimenti in zona. Siamo consapevoli delle diverse sensibilità esistenti tra i residenti e tra i commercianti, ma siamo convinti che il provvedimento approvato oggi in primo luogo protegga questo tratto storico di via e in secondo luogo non danneggi le attività della via né le possibilità di accesso.”

 

 

 

291 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online