Venerdì, 03 aprile 2020 - ore 13.16

BRESCIA: PROGRAMMA FESTA DEI SANTI PATRONI

La festa dei Santi Faustino e Giovita, celebrata il 15 febbraio, rappresenta per i bresciani un importante momento per riscoprire il senso di appartenenza alla città. Numerose sono le iniziative in programma.

| Scritto da Redazione
BRESCIA: PROGRAMMA FESTA DEI SANTI PATRONI

La giornata di sabato 15 febbraio sarà scandita da una serie di eventi, in programma nella basilica dei Santi Faustino e Giovita, per celebrare i Santi Patroni. Alle 8 e alle 9.30 si svolgeranno le sante messe, mentre alle 11 monsignor Pierantonio Tremolada, vescovo di Brescia, presiederà la messa pontificale, con la partecipazione della Corale dei Santi Faustino e Giovita. Alle 15 invece si terrà la santa messa in lingua inglese con la comunità filippina di Brescia. Alle 17 sono previsti i Vespri Solenni. Infine alle 18.15 monsignor Gaetano Fontana, vicario generale della Diocesi di Brescia, presiederà la celebrazione eucaristica. Alle 21 si terrà l’elevazione musicale “Afferrati dal gesto di Cristo”, con il coro di Comunione e Liberazione di Brescia.

Dalle 9 alle 19, in Contrada del Carmine, avrà luogo l’apertura straordinaria della chiesa di Santa Maria del Carmine. Alle 10 e alle 16 si terranno due visite guidate. L’iniziativa, a cura dell’associazione Amici della Chiesa del Carmine, rappresenta l’occasione per visitare un monumento straordinario, sconosciuto anche a molti bresciani, e per scoprire la bellezza e i tesori d’arte conservati al suo interno.

Alle 15, si terrà lo speciale appuntamento di Fondazione BresciaMusei dedicato al tema “Santi Patroni. All’origine del culto”, un percorso che dal Museo di Santa Giulia arriverà in Pinacoteca per indagare l’iconografia dei Santi Patroni all’interno delle collezioni museali (con prenotazione al CUP 030.2977833-834; santagiulia@bresciamusei.com). Biglietto comprensivo di ingresso e visita 6.50 euro. Sempre sabato 15 febbraio alle 9.30, in via Tosio 12, verrà assegnato il Premio Brescianità dall’Ateneo di Brescia Accademia di Scienze, Lettere e Arti, in collaborazione con la Fondazione Civiltà Bresciana. Alle 16, al Teatro Sancarlino, verrà consegnato il premio nazionale di poesia Santi Faustino e Giovita, a cura della Fondazione Civiltà Bresciana.

Per tutta la giornata, inoltre, nel centro storico, in via San Faustino e nelle strade adiacenti saranno allestite le bancarelle dei 602 espositori che partecipano alla tradizionale Fiera. Un evento che richiama in città migliaia di persone e centinaia di espositori. Nell’occasione il mercato del sabato “Emporium Loggia” sarà soppresso.

Il tracciato della fiera ripercorre quello delle ultime edizioni: via San Faustino dall’intersezione con via della Rocca, largo Formentone, corsetto S. Agata, piazza della Loggia, via XXIV Maggio, via della Posta, via A. Volta, via X Giornate, piazza Vittoria, via IV Novembre, piazza Mercato tra IV Novembre e corso Palestro, via Gramsci fino a sud dell’intersezione con via Moretto, via Verdi e corso Zanardelli. Nei giorni immediatamente precedenti alla fiera, fermo restando il fatto che ogni strada perpendicolare alla fiera è da considerarsi una via d’esodo, sono state individuate, e saranno segnalate con striscioni appesi ad altezza congrua, le seguenti vie di fuga: via S. Faustino / vicolo Urgnani; via s. Faustino / vicolo Manzone / pozzo dell’Olmo; via S. Faustino / contrada Carmine / via Pulusella; via S. Faustino / Rua Confettora / via Capriolo; Largo Formentone / corso Mameli civ. 2L; largo Formentone / corso Mameli / Rua Sovera; Piazzetta Bella Italia civico 11 sopra negozio Fasoli; via X Giornate / via Bevilacqua; via X Giornate / via Trieste; via X Giornate / corso Zanardelli / corso Palestro; via IV Novembre (bar Vittoria) / piazza Vittoria; via Gramsci / corso Palestro. Nei pressi di ogni striscione, e quindi in prossimità delle vie di fuga sopra indicate, saranno presenti volontari della Protezione Civile con il compito di far rispettare le vie di fuga e, in caso di necessità, di convogliare le persone verso quei varchi. Per motivi di sicurezza, come stabilito dalle circolari ministeriali antiterrorismo, saranno posizionati new jersey in cemento o fioriere nei seguenti luoghi: Battisti / S. Faustino; Gramsci / Vittorio Emanuele II; Zanardelli / Mazzini; Largo S. Agata. Il posizionamento di questi presidi inizierà nelle prime ore della notte che precede la fiera. Gli stessi saranno rimossi alla conclusione di quest’ultima. La Polizia Locale ha previsto circa 200 turni di servizio (h 24), necessari per garantire la sicurezza e il corretto svolgimento della fiera. L’attività inizierà nella serata precedente con interventi di natura preventiva (passaggi continui delle autovetture della Polizia Locale in area fiera). Dalle 22 si procederà a sanzionare i veicoli in sosta vietata e a disporne la rimozione con il carro attrezzi. Il Comando metterà in atto una capillare attività per contrastare l’abusivismo commerciale e presidierà, dalla mattina alla sera, con personale appiedato, tutta l’area. La Questura garantirà il consueto supporto operativo da parte delle forze dell’ordine (Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza), con le stesse modalità delle passate edizioni. La Polizia Locale sarà inoltre presente con un ufficio mobile, all’intersezione tra via S. Faustino e via porta Pile, presidiato da un agente al quale i cittadini potranno rivolgersi per qualsiasi informazione. I taxi saranno posizionati in via Verdi / slargo S. Agata e nella contro strada di via Gramsci, all’intersezione con via Moretto. I punti di raccolta per i minori smarriti saranno collocati nel porticato di palazzo Loggia, al Distaccamento della Polizia Locale Centro Storico (dalle 8 alle 20) e in piazzale Cesare Battisti/Porta Pile. Ogni denuncia di reato dovrà essere indirizzata al Commissariato della Polizia di Stato “Carmine” dalle 8 alle 20. Le postazioni di pronto soccorso gestite dal “112” saranno in S. Faustino / Porta Pile, via Carmine/San Faustino, Largo Formentone ex pensilina, via Gramsci / Moretto / p.tta San Domenico, Corso Zanardelli/S.M.Battaglia. Per ogni postazione è prevista un’ambulanza, un infermiere e pattuglie sanitarie appiedate. È previsto inoltre il pronto intervento con moto ambulanza. I presìdi dei vigili del fuoco saranno collocati nello slargo di Porta Pile, in via Gramsci /Moretto/piazzetta S. Domenico, con rimozione di fittoni e fioriera, e in largo Formentone. Le toilette chimiche saranno collocate in piazzale Cesare Battististi, in piazza Vittoria /largo Sant’Agata (dietro l’uscita della metropolitana di piazza Vittoria lasciando libero l’accesso per i mezzi di soccorso/via di fuga), in via Trieste al civico 4 (lato sud – di fronte alle vetrine dell’Info point) e in largo Formentone.

 

241 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online