Venerdì, 28 gennaio 2022 - ore 09.11

C.RE.M.A. 2020 e Illuminazione Pubblica Movimento 5 Stelle Contrario e Astenuto…..Non pervenuto

Giovedì 23 giugno, in Consiglio Comunale, abbiamo approvato due progetti che cambieranno il volto della nostra città: il progetto C.RE.M.A. 2020, che riguarda la riqualificazione della Stazione ferroviaria, e la delibera per l’avvio della procedura del bando di gara per l’illuminazione pubblica.

| Scritto da Redazione
 C.RE.M.A. 2020 e Illuminazione Pubblica  Movimento 5 Stelle Contrario e Astenuto…..Non pervenuto

Due delibere fondamentali, per le quali l’amministrazione è al lavoro da molto tempo.

La prima (C.RE.M.A. 2020) riguarda l’accordo sottoscritto tra Comune, Rfi e Regione Lombardia che prevede: trasporto ferroviario della tratta Cremona-Treviglio-Milano che punta molto forte “sull’intermodalità; l’integrazione tra il ferro e la gomma; il potenziamento dei collegamenti ferroviari; la sostenibilità ambientale delle politiche dei trasporti; i sistemi di sharing; l’uso della bicicletta; sviluppa il processo virtuoso necessario per la riqualificazione urbana delle vaste aree dismesse cittadine che separano il centro storico dal quartiere di Santa Maria, prevedendo il duplice superamento della barriera ferroviaria e la rigenerazione dell’area dismessa di 12.000 metri quadrati dell’ex scalo merci ferroviario.

Un progetto atteso e studiato per 30 anni che non è mai divenuto esecutivo, viene finalmente portato a compimento dalla nostra amministrazione.

La seconda delibera riguarda l’avvio della procedura di gara dell'Illuminazione Comunale, che sarà redatto da Scrp con l’obiettivo di riqualificare tutti i punti luce della città con un notevole risparmio energetico ed economico per il comune (180.000 euro l’anno per 15 anni). Nel frattempo, nel percorso già avviato, l’amministrazione ha già ottenuto un grande risultato che riguarda la proprietà di tutti i punti luce della città attraverso il riscatto da Enel Sole e la rinegoziazione con Scs servizi locali.

Ma oltre alla riqualificazione, il nuovo servizio prevede anche lo sviluppo tecnologico “smart” per i pali luce con impianti di videosorveglianza, varchi elettronici, rilevazione della qualità dell’aria e posa di fibra ottica in tutte le zone ad oggi prive.

Questi sono progetti fondamentali per la nostra città.

Per questo siamo rimasti sorpresi, ancora una volta, di fronte all’atteggiamento dei consiglieri del Movimento 5 Stelle che, nonostante questi temi siano da loro sbandierati in ogni occasione, si sono clamorosamente contraddetti bocciando in toto C.RE.M.A. 2020 ed astenendosi sul bando dell’Illuminazione comunale.

Ma come? Non si professano loro i paladini dell’ambiente e dell’innovazione? 

E’ ormai chiaro che sono in piena campagna elettorale e, come i peggiori partiti, subordinano al gioco degenere delle parti gli interessi della collettività: esattamente l’opposto di quanto hanno sempre detto di voler fare.

Evidentemente esce allo scoperto il vero volto di chi, per troppo tempo si è nascosto dietro al concetto del “nuovo che avanza” dimostrando in maniera inequivocabile la loro distanza dalla realtà.

I consiglieri di maggioranza che sostengono la Giunta Bonaldi di Crema 

653 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online