Lunedì, 17 gennaio 2022 - ore 19.55

CASO STAZIONE CREMA: ANCHE CODACONS DENUNCIA COMUNE E IL DEGRADO

CODACONS: CI UNIAMO ALL’ALLARME DI AUTOGUIDOVIE, LA SITUAZIONE E’ SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI. OCCORRE INCREMENTARE LA VIGILANZA.

| Scritto da Redazione
CASO STAZIONE CREMA: ANCHE CODACONS DENUNCIA  COMUNE E IL DEGRADO

Soprattutto nel tardo pomeriggio e di sera la zona prospicente

alla stazione di Crema è una zona pericolosa; per i passanti il rischio

concreto è di imbattersi in soggetti in preda ai fumi dell’alcool o

ancor peggio di sostanze stupefacenti che già in più occasioni hanno

bloccato autobus in partenza dal piazzale e sempre a queste persone è

verosimilmente attribuibile la sporcizia della zona nonostante la

presenza di numerosi cestini.



Codacons: “_L’allarme è stato lanciato da Autoguidovie dopo i

numerosi episodi di blocco degli autobus in partenza da parte di questi

soggetti; ci associamo nell’appello al sindaco affinchè rafforzi la

sorveglianza in zona e il piazzale torni ad essere fruibile in

sicurezza

per i cittadini. Non si può tollerare oltremodo una situazione, come

quella attuale, di degrado e abbandono. Per informazioni sul tema e

segnalazioni contattare il Codacons all’indirizzo

codacons.cremona@gmail.com o al recapito 347.9619322_”. 

360 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online