Mercoledì, 22 settembre 2021 - ore 13.51

Castelleone Ci si potrà iscrivere all’AVIS anche in Comune.

Il personale dell’ufficio anagrafe e dello stato civile informerà i cittadini sulle modalità di iscriversi all’AVIS

| Scritto da Redazione
Castelleone Ci si potrà iscrivere  all’AVIS anche in Comune.

Castelleone Ci si potrà iscrivere  all’AVIS anche in Comune.

Il personale dell’ufficio anagrafe e dello stato civile informerà i cittadini sulle modalità di iscriversi all’AVIS

I cittadini, se interessati, potranno ricevere maggiori informazioni dall’associazione sulla futura possibilità di diventare donatori di sangue.

 Obiettivo dell’iniziativa, avvicinare il maggior numero possibile di cittadino alla vita avisini: la sezione castelleonese vanta numeri importanti, sia sotto il profilo delle iscrizioni che come donazioni effettuate, ma con la partnership instaurata con il Comune conta di reclutare una quota significativa di nuove leve, aumentando così i gesti di solidarietà sotto forma di dono del sangue compiuti a favore della collettività .

 Ai cittadini  che esprimeranno il loro consenso sarà consegnato un modulo che sarà utilizzato per un primo contatto con l’AVIS di Castellleone.

------------------

Notizie sull’AVIS

L'Avis è un'Associazione di volontariato (iscritta nell'apposito Registro Regionale e disciplinata dalla Legge 266/91) costituita tra coloro che donano volontariamente, gratuitamente, periodicamente e anonimamente il proprio sangue.

E' un associazione apartitica, aconfessionale, senza discriminazione di razza, sesso, religione, lingua, nazionalità, ideologia politica ed esclude qualsiasi fine di lucro e persegue finalità di solidarietà umana.

Fondata a Milano nel 1927 dal dott. Vittorio Formentano, costituitasi ufficialmente come Associazione Volontari Italiani del Sangue nel 1946, riconosciuta nel 1950 con una legge dello Stato Italiano, l'AVIS è oggi un ente privato con personalità giuridica e finalità pubblica e concorre ai fini del Servizio Sanitario Nazionale in favore della collettività. Fonda la sua attività istituzionale ed associativa sui principi costituzionali della democrazia e della partecipazione sociale e sul volontariato quale elemento centrale e strumento insostituibile di solidarietà umana.

Gli scopi dell'associazione fissati dallo Statuto erano e sono: venire incontro alla crescente domanda di sangue, avere donatori pronti e controllati nella tipologia del sangue e nello stato di salute, lottare per eliminare la compravendita del sangue, donare gratuitamente sangue a tutti, senza alcuna discriminazione.

All'AVIS possono aderire gratuitamente sia coloro che donano volontariamente e anonimamente il proprio sangue e sia coloro che, pur non potendo per motivi di inidoneità fare la donazione, collaborano però gratuitamente a tutte le attività di promozione e organizzazione.

L'AVIS è una Associazione di volontari: volontari sono i donatori e volontari sono i suoi dirigenti.

L'AVIS è presente su tutto il territorio nazionale con una struttura ben articolata, suddivisa in 3.180 sedi Comunali, 111 sedi Provinciali, 22 sedi Regionali e l'AVIS Nazionale, il cui organo principale è il Consiglio Nazionale. Sono inoltre attivi 773 Gruppi Avis, organizzati sopratutto nelle aziende, sia pubbliche che private, come ulteriore testimonianza della presenza associativa nel tessuto sociale. Mostra meno

 

280 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online