Martedì, 06 dicembre 2022 - ore 16.14

Coldiretti Lombardia Caldo, ‘vendemmia’ delle mele al via: raccolta con una settimana di anticipo

Partita la raccolta delle mele in Valtellina. Complice il grande caldo e il bel tempo dell’ultimo periodo – spiega la Coldiretti Lombardia – le operazioni sono iniziate con una settimana di anticipo rispetto allo scorso anno. In questi giorni tocca alle Gala, poi si continuerà fino a ottobre con altre varietà come le Stark, le Golden, le Red Delicious, le Pink Lady, le Modì e le Fuji.

| Scritto da Redazione
Coldiretti Lombardia Caldo, ‘vendemmia’ delle mele al via: raccolta con una settimana di anticipo

Caldo, ‘vendemmia’ delle mele al via: raccolta con una settimana di anticipo

 Partita la raccolta delle mele in Valtellina. Complice il grande caldo e il bel tempo dell’ultimo periodo – spiega la Coldiretti Lombardia – le operazioni sono iniziate con una settimana di anticipo rispetto allo scorso anno. In questi giorni tocca alle Gala, poi si continuerà fino a ottobre con altre varietà come le Stark, le Golden, le Red Delicious, le Pink Lady, le Modì e le Fuji.

Quest’anno – continua la Coldiretti – il clima pazzo non ha risparmiato neppure le mele della Valtellina, le prime fasi della raccolta stanno confermando un taglio medio sulla produzione di circa il 40% con picchi anche del 50%. A provocare i danni maggiori le gelate primaverili che hanno pesato sullo sviluppo dei frutti.

 “Da qualche giorno – spiega Bruno Delle Coste, produttore e Presidente del Consorzio Melavi, la più grande cooperativa della valle – stiamo raccogliendo le Gala, una varietà sulla quale ad oggi possiamo stimare un calo che oscilla intorno al 20%”. Daniele Franchetti, 32 anni, agricoltore di Ponte in Valtellina, oltre alle Gala ha iniziato a raccogliere anche le Renetta. Tra un turno di lavoro e l’altro fa un bilancio della stagione: “Sia la mia azienda, che quella di mio fratello, che si estendono per un totale di 8 ettari, sono state colpite dalle bizze del tempo, con le gelate primaverili e la siccità estiva. Abbiamo perso intorno al 50% della produzione, 150 tonnellate di mele circa. Per ora le quotazioni sono buone ma bisogna vedere come si evolverà il mercato”.

 “La raccolta è iniziata prima – conferma Carino Moltoni di Ponte in Valtellina – ma l’annata è da dimenticare: prima il gelo in primavera e poi la grandine estiva. Sono state colpite tutte le varietà, ma a soffrire in particolar modo sono le Golden”. In Lombardia – conclude la Coldiretti regionale – si coltivano a mele 1.546 ettari, così suddivisi a livello provinciale: Sondrio 1.017, Mantova 199, Pavia 153, Brescia 94, Bergamo 23, Cremona 19, Milano 10, Monza e Brianza 9, Lecco 8, Como 7, Varese 6, Lodi 1.

1397 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online