Lunedì, 26 agosto 2019 - ore 00.05

Concluso il Workshop BuyLombardia per il turismo a Cremona

Il workshop è inserito nel progetto BuyLombardia, promosso da Unioncamere Lombardia, dalla Camera di Commercio di Cremona con il Sistema Camerale Lombardo a favore del turismo regionale.

| Scritto da Redazione
Concluso il Workshop BuyLombardia per il turismo a Cremona

Nel pomeriggio di giovedì 13 giugno, presso la Camera di Commercio di Cremona, si è svolto il workshop BuyLombardia aperto agli operatori della filiera turistico ricettiva cremonese, con buyer europei.

Il workshop è inserito nel progetto BuyLombardia, promosso da Unioncamere Lombardia, dalla Camera di Commercio di Cremona con il Sistema Camerale Lombardo a favore del turismo regionale. Il programma gestisce un calendario di incontri B2B dedicati agli operatori appartenenti al settore turistico lombardo. L’attività prevede l’identificazione dei mercati e dei segmenti turistici di maggiore interesse strategico, con successiva identificazione e accoglienza dei buyer.

Gli otto buyer che hanno partecipato alla tappa di Cremona sono Agenzie di viaggio, Tour operator e giornalisti provenienti dal Regno Unito, dalla Danimarca e dalla Norvegia.

Il workshop BuyLombardia – commenta il presidente della Camera di Commercio Gian Domenico Auricchio – si conferma un appuntamento di rilievo e un’occasione significativa per valorizzare quelle risorse che hanno contribuito a definire l’identità della nostra provincia. Una tradizione, quella legata alla musica, che davvero contraddistingue tutta la nostra provincia, ricca di botteghe liutarie e organarie, ma anche di iniziative e festival che ne testimoniano la spiccata vocazione musicale. La nostra tradizione musicale esprime la nostra identità ma, nello stesso tempo, ci proietta in una dimensione universale, una dimensione fruibile anche dagli ospiti che provengono dai Paesi più lontani che ci permette di veicolare tutte le nostre eccellenze: quelle artistiche e culturali, i percorsi gastronomici, naturalistici, ciclo-turistici e la navigazione fluviale. I nostri sapori, la musica, l'artigianato e le nostre tradizioni possono diventare un simbolo straordinario di arricchimento, sia dal punto di vista delle conoscenze che delle emozioni. Favorire l’incontro fra domanda e offerta delle nostre aziende della filiera turistica nell’intercettazione di flussi sempre maggiori legati a questo comparto assume dunque una valenza strategica”.

All’incontro hanno partecipato: Agriturismo Cascina Farisengo, Al Carrobbio Sas, Az. Agr. Del Bugno Martina, B&B il Loto, City Palace Srl, Consorzio Liutai “Antonio Stradivari” Cremona, CremonaHotels, Fondazione Teatro Ponchielli, Guindani Viaggi Sas, Il Feudo di Agnadello srl, Incremona Consorzio, Infopoint Cremona, Lazzari Società Agricola, Proworld Srls, Agriturismo Santa Maria Bressanoro, B&B Corte Madama, Casina Volamerlo, Agriturismo La Fraccina e Camping di Cremona.

177 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online