Mercoledì, 12 maggio 2021 - ore 21.50

CORONAVIRUS Italia Vaccinati con una dose 11milioni.Con due 3,5milioni

Lotta alla pandemia Covid. Vaccini, in Italia superata quota 11 milioni di somministrazioni Il vaccino è stato inoculato a 6.617.620 donne e 4.538.706 uomini. I richiami sono 3.463.295

| Scritto da Redazione
CORONAVIRUS Italia Vaccinati con una dose 11milioni.Con due  3,5milioni

CORONAVIRUS Italia Vaccinati con una dose 11milioni.Con due  3,5milioni

Lotta alla pandemia Covid. Vaccini, in Italia superata quota 11 milioni di somministrazioni Il vaccino è stato inoculato a 6.617.620 donne e 4.538.706 uomini. I richiami sono 3.463.295

Ha raggiunto la quota di 11.156.326 il numero delle vaccinazioni somministrate in Italia, secondo i dati diffusi dal Ministero della Salute e aggiornati alle 15.31 del 5 aprile 2021. Le donne vaccinate sono state 6.617.620, gli uomini 4.538.706. Il totale delle persone vaccinate, a cui sono state somministrate la prima e la seconda dose, è di 3.463.295. Categorie dei vaccinati Il maggiore numero delle persone vaccinate è rappresentato da operatori sanitari e sociosanitari (3.066.060), seguito dagli Over 80 (3.818.771), dalla categoria "Altro" (1.906.541), personale scolastico (1.058.146), ospiti delle Strutture Residenziali (569.723), personale non sanitario (502.352), Forze Armate (234.733). 

Numero vaccinazioni per regione

Le regioni con la percentuale maggiore di somministrazioni sono Valle D'Aosta (86,8%), Veneto (86,3%), Provincia Autonoma di Bolzano (85,3%), Toscana (83,9%), Provincia Autonoma di Trento (86,8%), quella con la minore percentuale è la Calabria (71,5%).  Nel dettaglio la percentuale dei cittadini vaccinati nelle singole regioni è:  Abruzzo (78,2%), Basilicata (79,3%), Calabria (71,5%), Campania (78,8%), Emilia-Romagna (80,8%), Friuli Venezia-Giulia (80,2%), Lazio (78,3%), Liguria (74,2%), Lombardia (77,3%), Marche (78,1%), Molise (84,9%), Provincia autonoma Bolzano (85,3%), Provincia di Trento (81,7%), Piemonte (79,5%), Puglia (73,5%), Sardegna (72,4%), Sicilia (78,6%), Toscana (83,9%), Umbria (77,5%), Valle d'Aosta (86,8%), Veneto (86,3%).

In questo mese di aprile è prevista la consegna in Italia di 8 milioni di dosi di vaccino, ossia quasi il 20% di tutti gli arrivi programmati nel secondo trimestre (aprile-giugno) del 2021, oltre 40 milioni di dosi. Rispetto al Piano Nazionale non si potrà contare sugli oltre 7 milioni di dosi di Curevac, vaccino ancora non approvato. Il nuovo vaccino monodose Johnson & Johnson sarà distribuito in Europa dal 19 aprile e per l'Italia sono previste inizialmente 400 mila dosi.

5 aprile 2021

281 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online