Lunedì, 14 ottobre 2019 - ore 17.45

Corso di formazione del CPL di Cremona e Crema: Trasparenza è Libertà

Il corso si rivolge a tutto il personale della scuola, ai genitori ed ai cittadini desiderosi di conoscere ed impegnarsi affinchè nel nostro territorio cresca la cultura della legalità.

| Scritto da Redazione
Corso di formazione del CPL di Cremona e Crema: Trasparenza è Libertà

Il corso di formazione “Trasparenza è Libertà” costituisce la prima fase di un progetto che vede alcuni docenti del C.P.L. di Cremona e Crema impegnati ad elaborare e sperimentare un modulo didattico di Educazione alla Legalità sul tema della trasparenza come forma di contrasto alla corruzione ed alla criminalità organizzata.

Il primo incontro si terrà mercoledì 13 febbraio dalle 14:30 alle 17:30 presso l'Aula Magna del Liceo Ginnasio Statale "Daniele Manin" in via Cavallotti, 2 (CR). Questo il tema: "La corruzione (e l’anticorruzione) come comportamento, come fenomeno, come sistema: dalla riflessione sul potere delegato al monitoraggio civico".

Brevi note bibliografiche sui relatori:

Alberto Vannucci, professore di Scienza politica presso l’Università di Pisa, direttore del Master in Analisi, prevenzione e contrasto della Corruzione e della Criminalità organizzata; da anni si occupa di studi e ricerche sulla corruzione. Ha scritto tra l’altro, con Donatella Della Porta, Un Paese anormale. Come la classe politica ha perso l’occasione di Mani pulite (Laterza, 1999) e Mani impunite. Vecchia e nuova corruzione in Italia (Laterza 2007), The Hidden Order Of Corruption (Ashgate, 2012).

Leonardo Ferrante, referente nazionale del settore Anticorruzione civica e cittadinanza monitorante delle associazioni Libera e Gruppo Abele. Dal 2012 al 2015 è stato coordinatore scientifico della campagna contro il malaffare Riparte il futuro. Insieme ad Alberto Vannucci è tra gli ideatori della Scuola Common, per la creazione di comunità monitoranti contro il malaffare.

Michele Gagliardo, educatore, responsabile nazionale per la formazione di Libera. Associazioni, Nomi e numeri contro le mafie. Già formatore e coordinatore dell’Università della Strada del Gruppo Abele, si occupa da oltre due decenni in tutta Italia di politiche educative e giovanili. Ha curato e scritto diverse pubblicazioni e articoli su educazione e prevenzione.

Michele Bignelli, già referente di Libera per la provincia di Cremona e ricercatore universitario di criminologia del team del Prof. Nando Dalla Chiesa, ha conseguito la Laurea Magistrale in Amministrazioni e Politiche Pubbliche c/o l’Università degli Studi di Milano ed il Master di II livello in “Analisi, Prevenzione e Contrasto della corruzione e della criminalità organizzata” c/o l’Università di Pisa. Ha partecipato a diversi progetti e coordinato "La voce che rompe il silenzio" per conto del Comune di Cremona - Ufficio Anticorruzione e Trasparenza e Polizia Locale

Rosita Viola, è Assessore alla Trasparenza e alla Vivibilità Sociale del Comune di Cremona dopo diversi anni vissuti in altre città per l’impegno nella solidarietà internazionale. Ha diretto a Roma il Consorzio Italiano di Solidarietà, gestendo progetti di ricostruzione, sviluppo locale e comunità. Laureata in Scienze Politiche con specializzazione in Democrazia internazionale e diritti umani, ha maturato un'esperienza ventennale nell'ambito della progettazione con diverse Agenzie delle Nazioni Unite, Commissione Europea, Ministeri ed enti locali.

Mariano Venturini, ricopre l’incarico di posizione organizzativa nell’ambito del “Servizio Organi Istituzionali, Archivio e Protocollo, Anticorruzione e Trasparenza” c/o il Comune di Cremona

Per conoscere il calendario dei prossimi eventi consulta il pdf allegato.

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

352 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online