Domenica, 12 luglio 2020 - ore 21.01

Crema, è partito il carico di beni destinato alla popolazione del centro Italia

La raccolta di solidarietà si è organizzata dopo il terremoto di fine agosto

| Scritto da Redazione
Crema, è partito il carico di beni destinato alla popolazione del centro Italia

È partito il carico di beni destinato alla popolazione del centro Italia colpita dal terremoto di fine agosto. Il Comitato cremasco per la Pace, sin dai primi giorni dell’emergenza, ha scelto di collaborare con le Brigate di Solidarietà Attiva (BSA), organizzando sul territorio una raccolta di beni di prima necessità da destinarsi nei campi direttamente gestiti di Amatrice e Acquasanta.

«Ringraziamo i cittadini che ci hanno portato i beni, Alessio Maganuco e i ragazzi del Circolo Arci Ombriano, che si sono fatti carico dello stoccaggio in loco, le associazioni che hanno collaborato insieme a noi, ANPI Crema, che ci ha ospitati e supportati durante il suo banchetto, e i Pantalù, che si sono resi disponibili a portare altro materiale direttamente nelle zone colpite dal sisma. Ma la nostra azione a favore della popolazione, in collaborazione con le BSA operanti direttamente sui campi, non finisce certo qui», dichiara Albano Rocco, del Coordinamento Comitato Cremasco della Pace.

662 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Crema CIRCOLO POETICO CORRENTI RACCOLTA TESTI POESIA A STRAPPO 25° del 12-13/9/2020

Crema CIRCOLO POETICO CORRENTI RACCOLTA TESTI POESIA A STRAPPO 25° del 12-13/9/2020

Sabato 12 e Domenica 13 Settembre a Crema CR nel Porticato Comunale di Piazza Duomo , dalle 10 alle 19, il Circolo Poetico Correnti,con il patrocinio del Comune di Crema ,organizza la 25esima edizione di Poesia A Strappo intitolata DISTANZA. I poeti che intendono partecipare possono inviare un massimo di 3 testi in formato A4 fotocopiato ciascuno in 20 copie entro Martedì 8 Settembre al seguente indirizzo civico: ALBERTO MORI VIA LUIGI CADORNA 11 26013 CREMA CR
Degli Angeli (M5S) plaude alla lettera dei 23 medici di Crema: 'Basta sprechi. Serve una miglior medicina di prossimità'

Degli Angeli (M5S) plaude alla lettera dei 23 medici di Crema: 'Basta sprechi. Serve una miglior medicina di prossimità'

Il consigliere di regione Lombardia Marco Degli Angeli torna sulla questione del nuovo ospedale di Cremona. Si era già espresso a riguardo con una nota congiunta con il Sen.Toninelli a riguardo in data 8 giugno tuonando: “Basta sprechi, sii valorizzino le strutture esistenti e si pensi ad un nuovo modello sanitario con al centro medici e operatori sanitari”.