Lunedì, 27 maggio 2024 - ore 04.38

Crema LAVORARE A FIANCO DEGLI AGRICOLTORI NELL’EPOCA DEL CLIMATE CHANGE

Il futuro dell’agroalimentare passa dall’innovazione e dalle competenze dei professionisti del settore

| Scritto da Redazione
Crema LAVORARE A FIANCO DEGLI AGRICOLTORI NELL’EPOCA DEL CLIMATE CHANGE Crema LAVORARE A FIANCO DEGLI AGRICOLTORI NELL’EPOCA DEL CLIMATE CHANGE

Crema LE COMPETENZE PER LAVORARE A FIANCO DEGLI AGRICOLTORI NELL’EPOCA DEL CLIMATE CHANGE

 Ripalta Arpina (CR), 4 aprile 2024 – “Il futuro dell’agroalimentare passa dall’innovazione e dalle competenze dei professionisti del settore che devono essere capaci di raccogliere sfide complesse e ambiziose in un contesto di cambiamento climatico, prima tra tutte la necessità sempre più stringente di produrre cibo di qualità in modo sostenibile”.

Ad affermarlo è Pierluigi Sassi, ad di TIMAC AGRO Italia, azienda di riferimento nel settore della nutrizione vegetale, con stabilimenti a Ripalta Arpina (CR) e Barletta (BT) e un capitale umano di 300 collaboratori.

 “L’utilizzo virtuoso delle risorse attraverso modelli di economia circolare, gli investimenti nella formazione e nel capitale umano, la valorizzazione dei talenti e l’orientamento tecnologico – sottolinea Sassi – identificano la linea direttrice lungo cui si muove la strategia aziendale che vede nei nostri agronomi gli alleati di migliaia di agricoltori italiani”.

 È una nuova concezione del mercato del lavoro in agricoltura quella rappresentata dall’amministratore delegato di TIMAC AGRO Italia, realtà industriale che si muove da anni anticipando il cambiamento per costruire i pilastri di un nuovo concetto di fertilizzazione: più efficace, più consapevole e in grado di ottimizzare l’impiego di materie prime esauribili in una congiuntura globale in cui i temi della sostenibilità ambientale e della transizione ecologica assumono sempre più rilevanza.

 Unicità della strategia di TIMAC AGRO è la rete capillare di agronomi tecnico commerciali che hanno l’obbiettivo di fornire assistenza ad ogni agricoltore d’Italia, assicurando alta specializzazione e una presenza qualificante e sempre più intensificata sul territorio. Professionisti che, oltre a consigliare agli agricoltori i prodotti più adatti alle loro esigenze, studiano piani nutrizionali personalizzati e offrono un supporto in campo continuativo, costante e gratuito.  

 Per avere successo in questa professione è necessaria una solida competenza agronomica, che deve essere supportata da specifiche soft skill, parte di un percorso di crescita professionale che l’azienda prevede per ogni risorsa: spirito di iniziativa, empatia, organizzazione, capacità di ascolto e di interpretare i bisogni degli agricoltori. Sul campo, il tecnico commerciale TIMAC AGRO Italia è un vero e proprio ‘alleato’ delle aziende agricole, un professionista che si trova ad operare in una congiuntura segnata dall’impatto del cambiamento climatico, dalle criticità legate all’approvvigionamento di materie prime e la tutela delle risorse naturali, tra cui quelle idriche.

Sfide che possono essere vinte e trasformate in opportunità solo nella prospettiva e grazie alla visione di un grande Gruppo multinazionale di cui TIMAC AGRO è parte, capace di progettare il futuro del settore agroalimentare a partire dalla sua base essenziale: la nutrizione.

 In questo contesto, il rapporto di fiducia che si instaura tra il nostro tecnico commerciale e l’azienda agricola assume un valore strategico, essenziale anche in una prospettiva di razionalizzazione e gestione sostenibile delle risorse.

 L’agronomo TIMAC AGRO Italia è infatti espressione nella realtà locale di un modello di business che procede nel solco di un nuovo concetto di nutrizione di precisione, fondato su di un supporto tecnico continuativo di qualità che integra l’offerta di prodotti innovativi e valorizzati da tecnologie brevettate.

Questa sinergia tra tecnologia e cultura del servizio al cliente rappresenta ad oggi lo strumento più efficace per promuovere le buone e più sostenibili pratiche agronomiche nel campo della fertilizzazione.

 Press info  benigno@theskill.eu 

205 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online