Sabato, 16 febbraio 2019 - ore 12.01

Crema: vadalismo in stazione, distrutti i bagni

CODACONS: "Situazione inaccettabile. Si confida nelle telecamere di sicurezza per l'identificazione dei responsabili".

| Scritto da Redazione
Crema: vadalismo in stazione, distrutti i bagni

Cremona: I vandali sono entrati in azione nel pomeriggio di lunedì tra le 16 e le 21 distruggendo lavandini e sanitari e imbrattando pareti. Vetri rotti ovunque a completare un quadro desolante.

Codacons: “E’ inaccettabile che si debba rimettere a nuovo il bagno della stazione ferroviaria senza aver identificato i colpevoli di tale scempio che dovranno essere condannati a pagare i danni arrecati alla collettività. Le telecamere di videosorveglianza siano di ausilio nell’individuazione dei responsabili, questo è l’auspicio”.

243 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Dal Cremasco, un appello di cittadini non iscritti Pd a sostegno di Zingaretti

Dal Cremasco, un appello di cittadini non iscritti Pd a sostegno di Zingaretti

Parte dal Cremasco l'appello "Con Nicola Zingaretti. Per unire, per cambiare" promosso da oltre 40 persone tra cui l'ex Parlamentare Franco Bordo, la Consigliera Comunale di Crema Debora Soccini, l'Assessore Attilio Galmozzi, Teresa Caso e Roberto Branchi, già consiglieri comunali del Pd, Graziella Della Giovanna, Presidente Comitato valorizzazione della Costituzione, Nino Antonaccio Vicepresidente Centro Galmozzi, Antonio Costi della Fiom e Comitato Soci Coop, Letizia Guerini Rocco del CdA Teatro San Domenico.