Venerdì, 22 ottobre 2021 - ore 19.03

Cremona Fiere .Degli Angeli e Toninelli (M5s) incontrano Galimberti ed Auricchio

Degli Angeli e Toninelli (M5s) in prima linea per il comparto fieristico di Cremona “Essenziale per il territorio.

| Scritto da Redazione
Cremona Fiere .Degli Angeli e Toninelli (M5s) incontrano Galimberti ed Auricchio

Cremona Mostra  Frisona. Degli Angeli e Toninelli (M5s) incontrano Galimberti ed Auricchio

Degli Angeli e Toninelli (M5s) in prima linea per il comparto fieristico di Cremona “Essenziale per il territorio. Regione dia tempi certi e e la sicurezza di investimenti concreti”

Un incontro per parlare del tessuto economico di Cremona e soprattutto del suo comparto fieristico, oggi messo a dura prova poiché privato della Mostra Nazionale Frisona.

È quanto emerso durante quest’oggi durante l’incontro tenutosi presso la Camera di Commercio di Cremona alla presenta del senatore pentastellato Danilo Toninelli, di Marco Degli Angeli, consigliere regionale del M5s Lombardia e di Gian Domenico Auricchio, presidente della Camera di Commercio.

“Abbiamo voluto questo incontro in presenza - spiega Degli Angeli - per dimostrare la nostra vicinanza al territorio. Ci aspettiamo che entro il prossimo autunno Cremona possa avere la sua fiera, in continuità con la sua tradizione che dura da oltre 70 anni”.

Toninelli e Degli Angeli hanno sottolineato come sia necessario che Regione adotti un timing serrato: “Chiediamo che venga convocata nel più breve tempo possibile una tavola rotonda da parte dell’assessore Guidesi: non si può perdere tempo ulteriore. Il rischio è quello che il comparto fieristico collassi su se stesso”.

Parole d’ordine creare un sistema a livello regionale: per Degli Angeli servono tempi certi e, soprattutto, la sicurezza di un lavoro sinergico.

“È fondamentale - sottolinea Degli Angeli - dar vita ad un sistema che abbia un ampio respiro regionale ed extra regionale, tramite la creazione di un’ unica cabina di regia capace di valorizzare le caratteristiche dei diversi territori. In tal senso sarà nostra premura coinvolgere il ministro dell’Agricoltura Patuanelli”.

Conclude Degli Angeli: “È importante che Regione comprenda l’importanza storica, sociale ed economica di questa fiera per tutto il territorio, visto la sua enorme capacità di creare indotti importanti. Per questo motivo staremo col fiato sul collo a Regione, quell’Ente che dimostra la sua presenza solo ora, sostenendo che la fiera non può essere trasferita. Peccato che fino a ieri abbia avvallato azioni opposte. Dalle parole si passi quindi ai fatti: Regione Lombardia dia certezze sugli investimenti regionali in modo sinergico per tutto il sistema fieristico”.

278 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online