Domenica, 29 gennaio 2023 - ore 20.50

Cremona Presentazione progetto Che Sagome

Nel tardo pomeriggio di martedì 24 maggio presso il cortile di via Robolotti 25 si è tenuta l'esposizione e la presentazione del progetto “Che Sagome”.

| Scritto da Redazione
Cremona Presentazione progetto Che Sagome Cremona Presentazione progetto Che Sagome Cremona Presentazione progetto Che Sagome Cremona Presentazione progetto Che Sagome

Cremona Presentazione progetto Che Sagome

Nel tardo pomeriggio di martedì 24 maggio presso il cortile di via Robolotti 25 si è tenuta l'esposizione e la presentazione del progetto “Che Sagome”.

Il progetto è nato da un’idea della illustratrice Martina Regina (in arte UnaRegis) e della musicologa Ilaria Giani, le quali con taglio divulgativo raccontano le musiciste del passato e del presente. «Al di fuori del mondo accademico le musiciste della storia sono ancora poco conosciute, vogliamo renderle più popolari anche tra i non addetti ai lavori e suscitare la curiosità di chi ci segue» afferma Ilaria Giani, e conclude UnaRegis «ora da sagome relegate sullo sfondo della storia vogliamo riportarle in primo piano e far esclamare “Sì, ma che sagome!”»

Grazie alla collaborazione con lo spazio RobolottiSei di Enrico Perni e Luciana Manara, le illustrazioni del progetto nato nel mondo virtuale sono state stampate, incorniciate, firmate e sono ora acquistabili.

La presentazione è stata introdotta dalla storica dell’arte Elena Dagani e dall’assessore alla cultura di Cremona, Luca Burgazzi, che ha affermato «È bello vedere che nascono iniziative culturali spontanee nei quartieri grazie all'entusiasmo e all’impegno di cittadine e cittadini”.

L'evento, oltre alla disponibilità degli inquilini del palazzo privato in cui si è tenuto, ha visto una sinergia di diverse realtà. A moderare l’incontro con le due autrici è stata la docente del dipartimento di Musicologia e Beni Culturali Angela Romagnoli che ha affermato «Sono rimasta subito colpita dalla freschezza del progetto Che Sagome esposto nelle vetrine della via, perché con belle immagini e citazioni scelte con cura raccontano a colpo d’occhio queste musiciste». La piacevole chiacchierata è stata poi arricchita dagli interventi musicali eseguiti da Nunzia Fazzi, giovane soprano coinvolta tramite il Conservatorio Monteverdi di Cremona, insieme al tiorbista Pietro Prosser. I due hanno eseguito arie della compositrice del Seicento Barbara Strozzi (anche lei, ovviamente, è una “Sagoma” di cui potete scoprire la storia sulla pagina @chesagome di Instagram, Facebook e Spotify).

Il progetto prosegue sui social, mentre le stampe delle prime 30 illustrazioni di UnaRegis rimarranno esposte e in vendita in via Robolotti 6 fino al 10 giugno.

Fonte : Ilaria Giani

Cremona Maggio 2022

p.s. Le  fotografie dell'evento, sono state scattate da Gloria Perdomini

 

366 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online