Mercoledì, 22 gennaio 2020 - ore 09.34

Cremona Stop al taglio utenze. Moratoria subito. Intervista telefonica a F.Pontiggia (Pd)

In attesa della soluzione strutturale è necessaria una moratoria immediata

| Scritto da Redazione
Cremona Stop al taglio utenze. Moratoria subito. Intervista telefonica a F.Pontiggia (Pd)

Abbiamo sentito telefonicamente  Francesca Pontiggia , consigliere comunale del Pd e Presidente della commissione ambiente che nei giorni scorsi ha presentato una mozione pone come obiettivo la risoluzione strutturale di un annoso problema la cui responsabilità ricade da troppo ed ingiustificatamente solo sugli enti locali.

Nella mozione impegna il Sindaco a pochi passaggi:

- con le aziende per evitare i distacchi alle famiglie in difficoltà certificata e verificata

- con il Prefetto per istituire i controlli sulle famiglie morose evitando il proliferare dei "furbi"

- con l'autority dell'energia elettrica e del gas per far istituire nelle bollette un fondo di solidarietà che tamponi le mancate entrate alle aziende per "morosità incolpevole"

- con il Governo per sollecitare la definizione normativa di "morosità incolpevole".

Questa mozione vuole aprire un dibattito che verrà trasferito a Roma per il tramite dei nostri rappresentanti.

Intervista Gian Carlo Storti, Welfarecremonanetwork, Cremona 17 dicembre 2014

Allegati audio:

Audio 1:

1760 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

La telefonata con Laura Valenti (Flc-Cgil Cremona)  A che punto siamo  con il confronto con il Governo sulla Scuola?

La telefonata con Laura Valenti (Flc-Cgil Cremona) A che punto siamo con il confronto con il Governo sulla Scuola?

In questa breve telefonata Laura Valenti, segretaria generale FLC-Cgil Cremona) fa il punto della situazione del confronto con il governo a seguito della revoca dello sciopero del 17 maggio indicando i problemi aperti: No alla regionalizzazione del sistema istruzione, questione dei precari e ulteriori risorse economiche da garantire al personale di ogni ordine e grado