Domenica, 26 giugno 2022 - ore 04.28

Da Piccolo Milano laboratorio teatrale per rifugiati

All'avvio anche Lino Guanciale, accolte 3 studentesse Kiev

| Scritto da Redazione
Da Piccolo Milano laboratorio teatrale per rifugiati

Sono i rifugiati arrivati a Milano dall'Ucraina e accolti momentaneamente a Casa Jannacci, ragazze, donne con i figli, adolescenti, i destinatari del laboratorio teatrale che al Piccolo teatro di Milano andrà avanti fino a giugno.

Un primo appuntamento a cui partecipa fra gli altri Lino Guanciale, attore di cinema, tv, teatro in questo momento impegnato nello spettacolo Zoo proprio al Piccolo, che ha accolto nella sua scuola teatrale tre studentesse di teatro ucraine e che ha deciso di inserire un focus su Kiev nel festival internazionale Presente indicativo che partirà la prossima settimana.

    Con Lino Guanciale partecipano a questo appuntamento del laboratorio gli altri interpreti di Zoo, Sara Putignano e Lorenzo Grilli mentre saranno presenze fisse l'attore Michele dell'Utri, che coordina l'iniziativa, e Diana Linchuk, Katerina Powell, e Valeriia Reshetnik, le tre studentesse di teatro di Kiev che sono state ospitate dal Piccolo dopo lo scoppio della guerra. Sono soprattutto loro a fare da trait d'union con i profughi che in molti casi non parlano italiano, insieme, oggi, alla musica della violinista ungherese Renata Lacko e della fisarmonicista ucraina Anna Bodnar.

    "Essendo il teatro un dispositivo che serve ad alimentare la comunità e a raccontare storie, abbiamo pensato che il laboratorio può essere un abbraccio di accoglienza" un punto di incontro e conoscenza reciproca, ha spiegato il direttore del Piccolo Claudio Longhi. Non a caso è stato chiamato 'Diario futuro, un laboratorio di accoglienza teatrale'. Alla fine degli appuntamenti - in cui si alterneranno i partecipanti dato che Casa Jannacci è un luogo di prima accoglienza - ci sarà una "restituzione pubblica" ovvero uno spettacolo frutto dello scambio di storia che saranno avvenute in questi due mesi Nel frattempo - durante il festival Presente indicativo, che il Piccolo inaugurerà il prossimo 4 maggio - ci sarà anche un focus sull'Ucraina al Piccolo teatro Studio dal 18 al 23 maggio con proiezioni di spettacoli ucraini e la lettura di due testi, con l'autrice e la proiezione al cinema Beltrade dei film Atlantis di Valentyn Vasyanovych e Donbass di Sergei Loznits.

    (ANSA).
173 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria