Sabato, 24 ottobre 2020 - ore 05.05

Dl Rilancio, critiche anche dall'Antitrust

Dalla Ragioneria dello Stato all’Antitrust fino alle opposizioni: tutti contro il governo

| Scritto da Redazione
Dl Rilancio, critiche anche dall'Antitrust

Il governo pone la fiducia alla Camera sul decreto Rilancio. A darne annuncio in aula è il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D’Incà. La questione di fiducia è relativa al testo uscito dalla Commissione Bilancio, modificato dopo le osservazioni critiche della Ragioneria generale dello Stato su alcune delle coperture finanziarie.

Ma criticità al dl vengono segnalate anche dall’Antitrust e tra queste spicca quella sulla deroga al controllo per operazioni di concentrazione nel sostegno pubblico a istituti bancari che sono in liquidazione coatta amministrativa, perché si rischia una ingiustificata restrizione alla concorrenza.

Anche dalle opposizioni arrivano critiche al decreto Rilancio, con il governo che secondo Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia impedisce ogni confronto nel merito. Il vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani attacca poi il dl semplificazioni: "Serve una strategia che il governo non ha, servono i contenuti, e nel dl Semplificazioni ci sono cose che destano preoccupazione".

274 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria