Giovedì, 09 aprile 2020 - ore 23.08

Domani un convegno su profit e non profit a Cremona, insieme per la comunità

Un convegno su esperienze e prospettive di collaborazione per un nuovo welfare è previsto a Cremona domani, giovedì 6 novembre, in Sala Maffei, presso la Camera di Commercio (Via dei Lanaioli, 7)

| Scritto da Redazione
Domani un convegno su profit e non profit a Cremona, insieme per la comunità

Cisvol CSV Cremona, Cassa Padana, Fondazione Comunitaria, Comune di Cremona e Azienda Sociale Cremonese promuovo un convegno per avviare un confronto sui temi del welfare comunitario, coinvolgendo imprenditori, amministratori pubblici, referenti del terzo settore e del volontariato. L’appuntamento si terrà a Cremona domani, giovedì 6 novembre, dalle ore 15:00 alle 18:30, alla Camera di Commercio (Sala Maffei), in Via Lanaioli, 7.

L’incontro vuole esplorare le possibili traiettorie di collaborazione tra mondo profit e non profit in relazione all’obiettivo comune di sviluppo e crescita del territorio cremonese. Gli interventi approfondiranno finalità, strategie e strumenti per costruire partnership efficaci che si configurino da un lato come possibile declinazione di Responsabilità Sociale d’Impresa, dall’altro come nuova frontiera della programmazione e progettazione sociale.

La preparazione al convegno ha preso la forma di un dialogo tra le parti, di riflessione sui diversi linguaggi e di scambio di prospettive, a partire dal percorso comune che sta vedendo i deversi attori del sociale confrontarsi nell’ambito del bando “Welfare in azione” di Fondazione Cariplo. Il convegno vuole stimolare un confronto tra due mondi apparentemente distanti, ma tra i quali possono scaturire preziose e inedite alleanze.

Il programma dell’evento, con il patrocinio della Camera di Commercio, vede alle 15:00 l’apertura dei lavori (accoglienza e registrazione dei partecipanti), la presentazione del programma e dei contenuti del convegno (modera Maurizio Colleoni, psicologo esperto di politiche sociali e consulente CSV); dalle 15:30 alle 16:30 terranno banco i contributi riuniti sotto il titolo Responsabilità sociale d’impresa e welfare di comunità: prospettive a confronto, con relatori Giorgio Reali (Presidente del Cisvol - CSV di Cremona), Felice Salvini (Presidente di Assifero, Associazione Italiana Fondazioni ed Enti di Erogazione, e Assessore del Comune di Brescia) e Luigi Pettinati (Direttore Generale di Cassa Padana BCC). Dalle 16:30 alle 17:45 troverà spazio una tavola rotonda intitolata Il territorio si racconta: scambio di esperienze e buone prassi, con Massimo Rivoltini (Presidente di Confartigianato Cremona), Davide Vairani (Azienda Sociale Cremonese), Guido Bellini (Associazione Famiglie Numerose e commercianti del territorio), Federica Negri (Associazione Medea Onlus), Florio Biasio (Gruppo Happy), Alberto Fusar Poli (Acli Crema), Brigida Bolzoni (Confappi Cremona), rappresentanti di Caritas Diocesana e del Comune di Crema, e Renzo Rebecchi (Presidente di Fondazione Comunitaria della Provincia di Cremona). Dalle 17:45 alle 18:30, si tireranno le conclusioni e le prospettive per il futuro con Mauro Platé (Assessore al Welfare di Comunità del Comune di Cremona) e con un question time e dibattito. Infine, alle 18:30, per i partecipanti sarà disponibile un aperitivo equo e solidale.

La partecipazione al convegno è gratuita, è gradita conferma. Per ulteriori approfondimenti, si può visitare il sito www.profit-nonprofit.org oppure contattare il Cisvol di Cremona (Via San Bernardo, 2) telefonando allo 0372 26585.

853 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

Coronavirus Stati generali Ambiente e Salute  scrivono  al Prefetto di Cremona : ancora troppe aziende aperte

Coronavirus Stati generali Ambiente e Salute scrivono al Prefetto di Cremona : ancora troppe aziende aperte

Nei giorni scorsi abbiamo inviato al Prefetto di Cremona dott. Vito Danilo Gagliardi una lettera per sottolineare l'esigenza di applicare rigorose misure di contenimento del contagio da coronavirus anche alle industrie del nostro territorio provinciale rimaste tuttora aperte con migliaia di lavoratori esposti al rischio sia sui luoghi di lavoro sia negli inevitabili spostamenti.
CREMONA SOSPENSIONE DIVERSAMENTE UGUALI QUEST’ANNO NON AVRA’ LUOGO

CREMONA SOSPENSIONE DIVERSAMENTE UGUALI QUEST’ANNO NON AVRA’ LUOGO

Il Presidente Lodovico Ghelfi di Agropolis soc. coop. Sociale comunica che stante il perdurare della situazione di incertezza, rischio sanitario e preoccupazione instauratasi a causa dell’epidemia di Coronavirus, il CDA della Cooperativa Sociale Agropolis Onlus, a malincuore ha deciso, dopo attenta valutazione, di sospendere l’organizzazione della Manifestazione DiVersamente Uguali, che quest’anno, quindi, non avrà luogo.