Domenica, 18 agosto 2019 - ore 05.24

Domenica 23 giugno “W l’estate” con Campagna Amica al Quartiere 1

Il mercato degli agricoltori, l’omaggio al grano, il laboratorio con il mulino a pietra in largo Ragazzi del ’99

| Scritto da Redazione
Domenica 23 giugno “W l’estate” con Campagna Amica al Quartiere 1 Domenica 23 giugno “W l’estate” con Campagna Amica al Quartiere 1

Un fine settimana per festeggiare una delle ricorrenze più antiche e conosciute del mondo agricolo: quella della mietitura. Nei mercati di Campagna Amica di tutta Italia, tanti gli eventi proposti dagli agricoltori, volti a far scoprire le mille tradizioni legate al grano e alla pasta, animate da chi produce e non vede l’ora di condividere il proprio sapere e raccontarsi. Spazio quindi a degustazioni, esposizioni, vendita a km zero, laboratori, per soddisfare le curiosità dei buongustai su colture locali e grani antichi.

Per i cremonesi l’appuntamento è fissato per domenica 23 giugno in Largo Ragazzi del ’99 a Cremona, la mattina (dalle ore 8,30 alle 12). Con il consueto ‘carico’ di sapori genuini, di passione per il territorio e di allegria, gli agricoltori di Campagna Amica tornano al Quartiere 1, per una mattinata di festa dedicata all’estate, con l’attenzione puntata da un lato sull’ortofrutta della stagione più calda e colorata (con ciliegie, meloni, pesche, albicocche, le prime angurie) e nel contempo con l’impegno di raccontare ai cremonesi i segreti del grano, mostrando come nascono la farina, il pane, la pasta. Ci sarà l’esposizione dei grani antichi riscoperti dagli agricoltori del territorio e ci sarà il laboratorio “dalla farina alla pasta”. Il tutto proposto dagli agricoltori della Coldiretti, che per l’occasione porteranno anche un piccolo mulino a pietra, per mostrare ai bambini come avviene la molitura.

“Diamo il benvenuto all’estate con una mattinata di festa proposta al Quartiere 1 di Cremona, dove torniamo con gioia, portando tutti i prodotti dell’agricoltura del territorio, dall’ortofrutta ai formaggi, dai prodotti da forno ai salumi, dal miele al vino” sottolineano gli agricoltori di Campagna Amica Cremona. Per Coldiretti anche questo appuntamento è occasione per rafforzare l’impegno a difesa del vero Made in Italy, con la raccolta firme “Eat Original – StopCiboAnonimo”, l’Iniziativa dei Cittadini Europei che vuole rendere obbligatoria l’indicazione del paese di origine per tutti gli alimenti trasformati e non trasformati in circolazione nell’Unione Europea. Una battaglia nel segno della trasparenza, della difesa della salute dei cittadini e del loro diritto di conoscere con certezza l’origine del cibo che portano in tavola.

221 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online