Venerdì, 07 agosto 2020 - ore 00.40

Egitto e viaggi annullati, qualche tour operator cerca di farci la cresta

| Scritto da Redazione
Egitto e viaggi annullati, qualche tour operator cerca di farci la cresta

Firenze, 19 agosto 2013. Ci stanno giungendo molte segnalazioni di comportamenti illeciti da parte di alcuni tour operator a seguito della cancellazione dei viaggi sul Mar Rosso in Egitto.

Il comportamento più frequente è quello di offrire viaggi alternativi richiedendo il pagamento di un supplemento anche considerevole. Ebbene, questa richiesta è illecita. La legge è chiarissima sul punto: in caso di cancellazione, il turista “ha diritto di usufruire di un altro pacchetto turistico di qualità equivalente o superiore senza supplemento di prezzo o di un pacchetto turistico qualitativamente inferiore, previa restituzione della differenza del prezzo” (art. 42 del Codice del turismo).

Deve anche essere chiarito che il turista, nel caso in cui non voglia o possa usufruire dei viaggi alternativi offerti, ha comunque diritto al rimborso del prezzo entro 7 giorni lavorativi dal giorno della cancellazione.

Ebbene, anche questo punto sembra non essere chiaro ad alcuni tour operator. A molti turisti, infatti, è stato annunciato che un parte del prezzo sarà trattenuto, in particolare la parte corrispondente ai costi di assicurazione.  Anche questo comportamento è illecito: il contratto di assicurazione è un negozio collegato al contratto di viaggio. Se viene annullato quest’ultimo, che è il contratto principale, è senz’altro annullata anche l’assicurazione. In breve, quando il viaggio è annullato, il turista, ove non opti per un viaggio alternativo senza alcun costo aggiuntivo, ha diritto a riavere indietro il 100% di quanto pagato.

In difetto, consigliamo al turista di farsi valere con una raccomandata a/r di messa in mora da inviare sia al tour operator, sia all’assicurazione. (1) Fare anche una segnalazione all’Autorità garante della concorrenza e del mercato ai fini dei dovuti procedimenti sanzionatori per pratiche commerciali scorrette. (2)

Pietro Yates Moretti, vicepresidente Aduc

(1) http://sosonline.aduc.it/scheda/messa+mora+diffida_8675.php

(2) http://www.agcm.it/invia-segnalazione-online.html#wrapper

---

COMUNICATO STAMPA DELL'ADUC

Associazione per i diritti degli utenti e consumatori

URL: http://www.aduc.it

Ufficio stampa: Tel.055290606 – Email: ufficiostampa@aduc.it

2013-08-19

 

852 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria