Giovedì, 29 ottobre 2020 - ore 23.17

Elezioni 20-21 settembri Provincia di Cremona si vota per i sindaci di Corte dè Frati, Persico Dosimo e Soncino

Elezioni 20-21 settembri Provincia di Cremona si vota per i sindaci di Corte dè Frati, Persico Dosimo e Soncino Alle urne domenica 20 (dalle 7 alle 23) e lunedì 21 settembre (dalle 7 alle 15)

| Scritto da Redazione
Elezioni 20-21 settembri Provincia di Cremona si vota per i sindaci di Corte dè Frati, Persico Dosimo e Soncino

Elezioni 20-21 settembri Provincia di Cremona si vota per i sindaci di Corte dè Frati, Persico Dosimo e Soncino

Alle urne domenica 20 (dalle 7 alle 23) e lunedì 21 settembre (dalle 7 alle 15)

Oltre al Referendum Costituzionale sulla riduzione del numero dei Parlamentari (il quarto referendum costituzionale della storia della Repubblica Italiana), in Lombardia si voterà per le Elezioni comunali 2020. Nei Comuni con popolazione superiore ai 15mila abitanti, qualora nessun candidato sindaco ottenga al primo turno la maggioranza assoluta dei voti validi (il 50 per cento più uno) si tornerà a votare per il ballottaggio tra i due candidati più votati, che si terrà domenica 4 e lunedì 5 ottobre. I seggi elettorali saranno aperti domenica 20 settembre dalle ore 7 alle 23 e lunedì 21 settembre dalle ore 7 alle 15.

In Lombardia si vota complessivamente in 84 Comuni. Nel Cremonese sono te, tutti molto piccoli: Corte de' Frati, Persico Dosimo e Soncino.

Corte de' Frati: A Corte de' Frati, 1.300 abitanti, il solo candidato è Giuseppe Rossetti, ex primo cittadino in carica prima dei tre mandati dell’attuale sindaco Rosolino Azzali, anche vicepresidente della Provincia. Per lui la sfida sarà dunque solo con il quorum.

Persico Dosimo: Il candidato unico alle elezioni del 2019 di Persico Dosimo Giacomo Zaffanella, che non potè fare il sindaco perché non raggiunse il quorum con il conseguente commissariamento del comune, all’ultimo minuto ha deciso di non presentare la lista. Zaffanella non ha voluto commentare la decisione limitandosi a dire che non c’erano le condizioni per presentrarla. Sta di fatto che a correre rimangono in due: Giuseppe Bignardi e Alessandro Galli.

Soncino: Il comune più grande dei tre che vanno al voto è infine Soncino, 8mila abitanti: qui si sfideranno l’attuale sindaco Gabriele Gallina, espressione del centrodestra e coordinatore provinciale di Forza Italia, e Daniela Cavati, candidata del centronistra e della lista Uniti per Soncino.

440 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online