Sabato, 04 febbraio 2023 - ore 03.19

#elezioni22 Francesco Ghelfi (Art.Uno) voterò PD ITALIA DEMOCRATICA E PROGRESSISTA.

Articolo Uno è un cofondatore della lista con il PD ,il PSI,il Movimento Repubblicani Europei, Demos Democrazia Solidale,Volt Italia e Elly Schlein.

| Scritto da Redazione
#elezioni22  Francesco Ghelfi (Art.Uno) voterò  PD ITALIA DEMOCRATICA E PROGRESSISTA. #elezioni22  Francesco Ghelfi (Art.Uno) voterò  PD ITALIA DEMOCRATICA E PROGRESSISTA. #elezioni22  Francesco Ghelfi (Art.Uno) voterò  PD ITALIA DEMOCRATICA E PROGRESSISTA. #elezioni22  Francesco Ghelfi (Art.Uno) voterò  PD ITALIA DEMOCRATICA E PROGRESSISTA.

#elezioni22  Francesco Ghelfi (Art.Uno) Domenica voterò convintamente per la lista PD ITALIA DEMOCRATICA E PROGRESSISTA.

Articolo Uno è un cofondatore della lista con il Partito Democratico, il Partito dei socialisti italiani, il Movimento Repubblicani Europei, Demos Democrazia Solidale,Volt Italia e Elly Schlein.

Come Articolo Uno abbiamo dato il nostro importante contributo.

Bisogna concentrarsi sicuramente sulla lotta alle disuguaglianze.

Dovremo riprogettare le quattro colonne portanti che sorreggono l’uguaglianza, riaggregando e ricomponendo queste colonne, questi sistemi che si sono sgretolati a causa della crescita delle disuguaglianze:

- dignità e diritti del lavoro.

- welfare universalistico

- progressività e generalità del sistema fiscale

- omogeneità fra territori. Nord sud, centri storici e periferie, città e contado.

La Prima colonna è per noi molto importante. dignità e diritti del lavoro. Alcune nostre proposte:

legge sulla rappresentanza e sulla contrattazione, per bloccare la moltiplicazione parossistica dei contratti e lo sfruttamento del lavoro, l’abbassamento dei salari e dei diritti.

I contratti sottoscritti dai sindacati piu’ rappresentativi e dalle organizzazioni datoriali più rappresentative valgono per tutti.

Il salario minimo ma inteso come trattamento economico minimo. Ma non basta poi ci sono da regolare e riconoscere le ferie le malattie i turni.

Togliere gli stages gratuiti e rivedere gli attuali contratti da apprendistato. Un giovane dottore di ricerca (più del dottorato di ricerca in Italia non esiste niente) è imbarazzante che si veda offrire un semplice contratto da apprendistato.

Togliere un po di leggi che consentono la precarietà.

formazione obbligatoria permanete dentro i contratti di lavoro

parità salariale uomo-donna e parità salariale fra le mansioni

riunificazione di tutto il sistema degli ammortizzatori

disincentivare il part-time involontario.

Seconda colonna welfare universalistico. Continuare il lavoro del Ministro Speranza e attuare quello inserito nel PNRR.

terza colonna. progressività e generalità del sistema fiscale.

generalità vuol dire che a parità di reddito comunque prodotto, indipendentemente da che lavoro o professione eserciti, parità di prelievo. Togliamo le flat tax e i forfait che oggi sono previsti

progressività vuol dire che chi ha di più paga di più e chi ha di meno paga di meno

lotta seria all’evasione fiscale per recuperare risorse da mettere sul welfare e per chi è più in difficoltà.

Altra priorità è e sarà la lotta ai cambiamenti climatici e la tutela dell’ambiente.

Voterò questa lista perché c’è e ci sarà la volontà e l’impegno per affrontare le importanti sfide che abbiamo e avremo davanti, su tanti fronti ma a differenza del trio Meloni Salvini Berlusconi, abbiamo delle soluzioni serie e responsabili da mettere in campo.

Francesco Ghelfi (Art.Uno ) Cremona

 

 

441 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online