Martedì, 17 maggio 2022 - ore 20.25

Forme sfuggenti #82 – Timmelsjoch

“Forme sfuggenti #82 – Timmelsjoch”, dedicato alle sculture di Erminio Tansini.

| Scritto da Redazione
Forme sfuggenti #82 – Timmelsjoch



All’inizio di settembre si è svolto nel Tirolo l’evento “Forme

sfuggenti #82 – Timmelsjoch”, dedicato alle sculture di Erminio

Tansini.

Lo shooting fotografico si è focalizzato sulle opere che l’artista

cremonese realizza con rami, tronchi, radici e ceppi recuperati sulle

spiagge e sui greti dei torrenti.

Dal 2018 questi lavori sono protagonisti della rassegna «Forme

sfuggenti», che li ambienta temporaneamente e li ritrae in luoghi

scenografici come castelli, specchi e corsi d’acqua, parchi

archeologici, scogliere e paesaggi montani.

Proprio una location di alta montagna è stata scelta per l’82a tappa

della serie: il Timmelsjoch, sulle Alpi austriache del distretto di

Imst, a più di 2.500 metri di altitudine.

Le aspre creste rocciose che circondano il sito hanno fatto da pendant

con il carattere scarno ma essenziale delle opere tansiniane.

Come negli altri set della rassegna (svoltisi in Italia, Svizzera,

Francia e Monaco), le riprese fotografiche hanno giocato con la

percezione dello spazio circostante, alterandola tramite effetti

prospettici, sovrapposizioni e chiaroscuri.

Le sculture di Tansini sono state scenarizzate oltre quota 2.000 metri

in altre tre occasioni: nell’agosto 2020 al Col de la Lombarde nelle

Alpi Marittime e al Fort de Variselle in Savoia, mentre lo scorso

giugno

è stata la volta del Penser Joch nell’Alto Adige.

Dopo la trasferta in Austria i soggetti scultorei sono rientrati nel

Cremonese, pronti per altre tappe di «Forme sfuggenti» (le prossime

sono attese in Provenza, nei Grigioni, in Piemonte e in

Emilia-Romagna).

383 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria