Sabato, 01 ottobre 2022 - ore 23.15

FPCgil Lomb. Cgil Regione avvia sperimentazione OSS con formazione complementare NON VA BENE

Nel settore socio sanitario, Regione Lombardia avvia la sperimentazione dell’operatore socio sanitario con formazione complementare ma i sindacati puntano i piedi.

| Scritto da Redazione
FPCgil Lomb. Cgil  Regione avvia sperimentazione OSS con formazione complementare NON VA BENE

FPCgil Lombardia Cgil La Regione avvia sperimentazione OSS con formazione complementare NON VA BENE

Nel settore socio sanitario, Regione Lombardia  avvia la sperimentazione dell’operatore socio sanitario con formazione complementare ma i sindacati puntano i piedi.

Perché?

"Regione vuole rispondere alla carenza di infermieri in determinati contesti, quelli dei servizi socio sanitari dove c’è una vera e propria emergenza (rispetto alla, pur pesante, situazione nel settore sanitario) strumentalizzando la figura degli Oss attraverso un percorso sperimentale di formazione complementare nel socio sanitario, appunto, lasciando peraltro alla discrezionalità delle aziende chi farvi partecipare. Da ciò ne deriva non una riqualificazione del sistema nel suo complesso ma, al contrario, il rischio di un calo di qualità se, come prevedibile, l’Oss con formazione complementare non andrà ad integrarsi con le funzioni infermieristiche bensì a sostituirle" risponde Gilberto Creston, segretario Fp Cgil Lombardia.

274 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online