Lunedì, 06 febbraio 2023 - ore 20.45

Giorgia Meloni ridà voce ai NO VAX anche a Cremona| GCStorti

Io sono pronto a scendere in piazza per rivendicare il diritto alla salute chiedendo allo Stato misure sanitarie adeguate. Questa è la mia libertà di scelta.

| Scritto da Redazione
Giorgia Meloni ridà voce ai NO VAX anche a Cremona| GCStorti

Giorgia Meloni ridà voce ai NO VAX anche a Cremona| GCStorti

Io sono pronto a scendere in piazza per rivendicare il diritto alla salute chiedendo allo Stato misure sanitarie  adeguate. Questa è la mia libertà di scelta.

 Il Governo di destra di Giorgia Meloni sta ridando fiato e voce ai NO VAX

I segnali che ha lanciato sono inequivocabili. Infatti:

1.) ha proposto, lanciato (su suggerimento di Renzi ?) una commissione parlamentare  d’inchiesta su come è stata gestita la pandemia da Covid19 dal Governo Conte e da Speranza. Molti osservatori ed esperti ritengono che questa sia una ‘baggianata’ che non serve al paese. Sicuramente lo scopo di Meloni ( e anche di Renzi) è quello di fare il ‘mazzo’ a Conte e Speranza per ragioni politiche. Certo tutto è migliorabile ma  sulla gestione della pandemia da Covid19 il Governo Italiano ha ricevuto riconoscimenti internazionali per come si è comportato…. quindi… le ragioni della proposta di una commissione parlamentare sono di ‘ vendetta politica’. Del resto la magistratura si è già pronunciata su diverse situazioni non trovando comportamenti degni di rilievo penale;

2.) riammette in servizio ( un mese prima) i medici e si presume anche il personale paramedico che non si è vaccinato e si è dichiarato NO VAX.

3.) toglie l’obbligo dell’uso della mascherina negli ospedali e nelle RSA con il parere contrario delle organizzazioni mediche nazionali che esprimono forte preoccupazione per tale scelta.

4.) annulla le multe a coloro che non hanno rispettato ‘obbligo della vaccinazione.

5.) Non vi sarà più  il bollettino giornaliero ma settimanale ....;

Qualcuno dirà piccole cose..perchè ‘menarla’ ancora con questa pandemia…basta non ne possiamo più.., basta con la vaccinazione obbligatoria…vogliamo essere liberi !!!

Ci vi scrive la pensa diversamente. Io ho fatto tre vaccinazioni , mi sono beccato il convid19 in ospedale, l’ho trasmesso a parenti ed amici e dopo tre mesi ho fatto la quarta vaccinazione e quando potrò farò la quinta e la sesta  sempre che Giorgia me lo permetta.

Questi segnali hanno ridato voce ai NO VAX anche a Cremona.

Lo scorso sabato 29 ottobre il  ‘ Comitato Fotitudo’ ha convocato in  p.zza Stradivari una manifestazione o un incontro regolarmente autorizzato.

Incuriosito dallo strillare dell’oratore o oratrice mi sono avvicinato per sentire . Vi saranno state una cinquantina di persone.

Le cose che venivano dette erano tutte quelle che i NON VAX ci hanno raccontato nei mesi del Covid19: no all’obbligatorietà del vaccino, parole sprezzanti contro le case farmaceutiche, non alle mascherine, si alla nostra libertà di non curarci ecc.

La frase che più mi ha colpito è stata quella sulla situazione attuale. Infatti , più o meno, è stato detto “ che se con il precedente Governo avevamo ‘la palta, il fango …’ sopra il livello del naso, oggi con le misure annunciate  possiamo almeno respirare”.

Lascio a voi giudicare !

Infine , lo devo scrivere  per verità dei fatti, mi è stato impedito di fare la ripresa video del comizio e della manifestazione. Infatti mi hanno chiesto se ero d’accordo con loro.. alla mia risposta negativa  con tono forte  hanno scandito che non ero autorizzato alla ripresa . Anzi loro erano disposti a farsi intervistare ma alla precisa condizione che non avrei tagliato nulla del loro dire (sic !)

Una ragazza, che ringrazio, è intervenuta a mia difesa. La discussione stava diventando accesa e per evitare di creare una caso mi sono allontanato rinunciando, consapevolmente, al mio diritto di cronaca di un evento.

Mentre mi allontanavo sono stato raggiunto da una persona che mi ha detto che erano disposti ad essere intervistati. Ho seccamente rifiutato.

Ho saputo dopo che la ragazza che era intervenuta a mia difesa è stata allontanata, dalla questura, dal luogo della manifestazione , credo, così mi è stato detto per evitare di esacerbare ulteriormente gli animi.

La pericolosità del governo di destra sta anche in questo.

Mentre noi, cittadini rispettosi della legge, eravamo riusciti , con il nostro comportamento positivo, ad evitare che il movimento NO VAX  ( anche allora sostenuto da Salvini e dalla destra) producesse a catena fenomeni di ‘ribellione’ come quelli di Trieste ed in altre città oggi  quelle posizioni trovano riscontro in atti del Governo.

Come tutti mi auguro che la pandemia non riprenda vigore e che , come ha detto il saggio Presidente Sergio Mattarella, si continui a contrastarla con la sola cura efficace ‘ la vaccinazione’.

Vedremo che farà Giorgia. Io sono pronto a scendere in piazza per rivendicare il diritto alla salute chiedendo allo Stato misure sanitarie  adeguate. Questa è la mia libertà di scelta.

Gian Carlo Storti (Cremona)

Cremona 30 ottobre 2022

566 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online