Venerdì, 21 gennaio 2022 - ore 14.23

I Comitati Ambientalisti del Piadenese-Casalasco-Viadanese chiedono l’incontro al Ministro Danilo Toninelli

In una lettera, che alleghiamo, Cesare Vacchelli (per il Coordinamento Associazioni Ambientaliste del Piadenese-Casalasco-Viadanese) chiede un incontro al Ministro Danilo Toninelli sulle tematiche relative alla chiusura del ponte sul Po di Casalmaggiore

| Scritto da Redazione
I Comitati Ambientalisti del Piadenese-Casalasco-Viadanese chiedono l’incontro al Ministro Danilo Toninelli I Comitati Ambientalisti del Piadenese-Casalasco-Viadanese chiedono l’incontro al Ministro Danilo Toninelli

I Comitati Ambientalisti del Piadenese-Casalasco-Viadanese chiedono l’incontro al Ministro Danilo Toninelli

In una lettera, che alleghiamo, Cesare Vacchelli (per il Coordinamento Associazioni Ambientaliste del Piadenese-Casalasco-Viadanese) chiede  un incontro al Ministro Danilo Toninelli   sulle tematiche relative alla chiusura del ponte sul Po di Casalmaggiore

Nella lettere , fra l’altro i Comitati evidenziano che ‘ In un quadro di emergenza climatica, di grave inquinamento atmosferico e viabilistica, determinata, quest’ultima, dalla chiusura del ponte sul Po di Casalmaggiore, è per noi di fondamentale importanza avviare con lei un confronto per trasformare queste criticità in un’occasione per realizzare un progetto per una nuova e moderna mobilità, attraverso:

-una ferrovia moderna ed efficiente, o con il raddoppio della linea Mn-Cr-Codogno (l’investimento di 310 mln di euro per il primo lotto, pari ad un terzo dei lavori, risulta già inserito nel Contratto di programma 2017-2021 di Rfi) o con la realizzazione del Ti-Bre ferroviario “soluzione Piadena”, che lo studio effettuato dalla società EIDOS, su commissione di Ti.Bre S.r.l., ha evidenziato come la soluzione in assoluto più vantaggiosa rispetto a quella attualmente in progetto, denominata “soluzione Suzzara”;

-la realizzazione dei previsti raccordi ferroviari, per togliere traffico pesante dalle nostre strade;

-una moderna rete ciclabile, capillare e interconnessa con le ciclabili Ven.To ela ciclovia n.16 Ti-Bre dolce di Bicitalia;

-la riqualificazione della ex SS 10 per migliorare il collegamento tra Cremona e Mantova;

-il completamento della tangenziale di Casalmaggiore, con la realizzazione del lotto nord di collegamento con la ex SS 343, per dare continuità e piena funzionalità ai lotti esistenti;

-l’urgente progettazione e realizzazione del nuovo ponte sul Po di Casalmaggiore, per evitare di creare ulteriori disagi e sofferenze ad un territorio già messo a dura prova dalla situazione attuale;

-la cancellazione dalla programmazione delle previste autostrade Cremona Mantova e Tirreno-Brennero;

-un sistema di trasporto pubblico efficiente, integrato e interconnesso con la ferrovia ‘.

[leggi tutto] 

 

 

 

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

1384 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online