Sabato, 04 aprile 2020 - ore 01.29

I sindaci del distretto di Crema chiedono alla AST il riequilibrio delle risorse.

Venerdì scorso, in occasione dell'assemblea della conferenza dei sindaci, è stata consegnata con delega dal sindaco di Pandino una lettera siglata dai sindaci dell'ambito distrettuale di Crema, di concerto con l'ASST di Crema, alla direzione generale dell'ATS, avente per tema la richiesta di un riequilibrio delle risorse.

| Scritto da Redazione
I sindaci del distretto di Crema chiedono alla AST il  riequilibrio delle risorse.

I sindaci del distretto di Crema chiedono alla AST il  riequilibrio delle risorse.

Venerdì scorso, in occasione dell'assemblea della conferenza dei sindaci, è stata consegnata con delega dal sindaco di Pandino una lettera siglata dai sindaci dell'ambito distrettuale di Crema, di concerto con l'ASST di Crema, alla direzione generale dell'ATS, avente per tema la richiesta di un riequilibrio delle risorse.

Nella lettera si enucleano i problemi derivanti dal criterio di distribuzione nelle diverse ASST, stanti talune situazioni negativamente caratterizzate da un criterio "storico" che non rispetta il criterio "capitato"(per numero di cittadini).

Si allega anche il documento nel quale si illustra il Progetto per l'attivazione sperimentale di posti di degenza polivalenti ad alta rotazione o sub acuti presso le Unità di offerta sociosanitarie dell'ambito di Crema. Un progetto condiviso da tutti i sindaci della conferenza.

In allegato la lettera ed il documento

 

Allegati Pdf:

Allegato PDF 1

Allegato PDF 2

526 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online