Sabato, 08 agosto 2020 - ore 16.36

La proposta di Luca Burgazzi: Cremona liutaria si gemelli con Füssen (telefonata)

Il testo dell’ordine del giorno presentato da Luca Burgazzi in consiglio comunale

| Scritto da Redazione
La proposta di Luca Burgazzi: Cremona liutaria si gemelli con Füssen (telefonata)

Abbiamo chiesto a Luca Burgazzi, Presidente della Commissione Cultura del Consiglio Comunale di Cremona

di illustrarci i motivi che lo hanno portato a presentare una mozione per l’avvio della pratica di gemellaggio fra la nostra città di Füssen

#cremona #fussen

Mozione: avvio pratica di gemellaggio con la città di Füssen.

premesso che:

-Il gemellaggio (town twinning), ideato in Europa attorno al 1950, rappresenta la stipulazione ufficiale di un'unione fra due o più comunità, allo scopo di cooperare e collaborare in diversi settori - quali il politico, l'economico, il commerciale, il sociale, l'educativo, il culturale e di stabilire rapporti duraturi nel tempo.

-Il gemellaggio favorisce il processo di integrazione europea promuovendo il dialogo interculturale, lo scambio di esperienze, conoscenze e valori, il confronto costruttivo di opinioni e l'arricchimento reciproco, contribuendo quindi alla definizione dell'identità comune europea.

considerato che

-con la città di Füssen son già in corso legami che negli anni scorsi hanno portato ad importanti collaborazioni in campo culturale.

-che la città di Füssen rappresenta un legame naturale con la nostra città per via della sua forte tradizione liutaria.

-nelle linee programmatiche di questa amministrazione si avverte l'esigenza di stringere legami con altre città e comunità per rendere internazionale la nostra città

Il consiglio Comunale impegna Sindaco e Giunta ad avviare le procedure per il gemellaggio con la città di Füssen

Consigliere Comunale

dott. Luca Burgazzi (PD) 

Allegati audio:

Audio 1:

1623 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria

#Dopocoronavirus  Fase 2 e 1° maggio Interviste a Soncini (Uil Cr-Mn), Pedretti (Cgil Cr) e Perboni ( Cisl Asse del Po)

#Dopocoronavirus Fase 2 e 1° maggio Interviste a Soncini (Uil Cr-Mn), Pedretti (Cgil Cr) e Perboni ( Cisl Asse del Po)

Le telefonate con i tre Segretari Generali di Cgil-Cisl-Uil della provincia di Cremona intendono puntualizzare la posizione del sindacato in merito alla cosi detta Fase2, ripresa economica e sociale ‘dopo’ emergenza coronavirus e che significato assume la ‘Festa del 1° maggio 2020’ in questo triste frangente della storia mondiale che vede tutti gli stati ed i popoli combattere per sconfiggere il nemico invisibile denominato Codid-19.
Cremona La telefonata con Rosita Viola: Balotta, Malara e Pagliarini simbolo della lotta al coronavirus meritano  la Rosa Camuna 2020

Cremona La telefonata con Rosita Viola: Balotta, Malara e Pagliarini simbolo della lotta al coronavirus meritano la Rosa Camuna 2020

In questa telefonata Rosita Viola , assessore al welfare ed alle pari opportunità, spiega le motivazioni che hanno portato la giunta comunale di Cremona a candidare queste tre professioniste cremonesi alla Rosa Camuna 2020 quale simbolo dell’impegno per fronteggiare l’emergenza sanitaria da COVID-19 e approfondire, attraverso la ricerca, la conoscenza del coronavirus le possibili risorse per la cura.