Venerdì, 28 gennaio 2022 - ore 08.54

Larghe intese o ladro intese ? | Sante Gerelli

Se le imprese straniere non vengono ad insediarsi nel nostro paese la colpa è soprattutto della malapolitica

| Scritto da Redazione
Larghe intese o ladro intese ? | Sante Gerelli

Egregio Direttore.Per mesi e mesi   abbiamo assistito  a dibattiti sull'articolo 18, additandogli sopratutto  da parte di Renzi , Presidente del Consiglio e segretario nazionale del PD, la colpa del mancato sviluppo del nostro paese, dei tanti disoccupati giovani e non giovani, in pratica era il problema più grande che un governo doveva affrontare.

I fatti dimostrano nettamente il contrario, perchè dimostrano che se  le imprese straniere non vengono ad insediarsi nel nostro paese la colpa è soprattutto della malapolitica, dei legami che questa ha con la criminalità organizzata come viene dimostrato in questi giorni.

Quando dei politici sono sul  libro paga della malavita significa che lo stato è in ginocchio, che gli anticorpi  attivi  in passato nel nostro paese non ci sono più e ,se ci sono  ancora vengono messi in disparte,  come certi partiti,( non dimentichiamo la volontà di cancellare dalla scena politica SEL con la manovra su Migliore e altri ,portata avanti da Renzi ) , i sindacati, l'associazionismo .Questi se dissentono o meglio se esprimono semplicemente proposte alternative sono  tacciati di essere dei gufi oppure dei frenatori.

D'altronde non ci si può più meravigliare di nulla quando si afferma che gli iscritti non contano più nulla, quando si sottovaluta quasi con derisione  l'astensionismo (vedasi elezioni regionali in Emilia Romagna), quando a eleggere un segretario di partito e a deciderne la linea sono stati si una parte di militanti, ma anche molti iscritti ad altri partiti  concorrenti, quando si organizzano cene dove bisogna  versare 1000 euro come autofinanziamento per poi scoprire che, a quelle cene hanno partecipato  anche importanti malfattori  avezzi a corrompere e a rubare ai poveri e agli ultimi per arricchirsi .

Di fronte a tutto ciò come ci si può meravigliare di quello che sta avvenendo a Roma, ma molto probabilmente in tante altri parti ?delle intercettazioni telefoniche  emerge con chiarezza  sia l'inquinamento del voto nelle primarie del PD  sia  l'impegno della malavita organizzata  rivolto a far eleggere persone che erano sul proprio libro paga.

Altro che articolo 18!, il mondo del lavoro è sempre stato  la spina dorsale della nostra economia e il voler addossargli la colpa di tutto ciò che non va fa parte di un gioco sporco, di un vergognoso intento che ha lo scopo di mettere fuori gioco  quella parte sana insieme ad altre che possono rimettere il nostro paese sulla via tracciata dalla costituzione.

Troppo spesso ci si dimentica il ruolo svolto dalle classi lavoratrici nella lotta contro il nazifascismo,ci si dimentica della difesa delle fabbriche perchè queste dovevano contribuire, appena riconquistata la democrazia e la libertà ,allo sviluppo e al progresso del nostro paese, e ci si dimentica anche del contributo di vite umane che hanno dato per sconfiggere il terrorismo.

Gerelli Sante, Circolo Sinistra Ecologia e Libertà Gussola

857 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria