Venerdì, 01 marzo 2024 - ore 11.28

Lecco Nuovo nido in via Timavo: la consegna dei lavori

Una struttura di oltre 550 mq finanziata grazie ai fondi del PNRR ottenuti dal Comune di Lecco

| Scritto da Redazione
Lecco Nuovo nido in via Timavo: la consegna dei lavori

Lecco Nuovo nido in via Timavo: la consegna dei lavori

Una struttura di oltre 550 mq finanziata grazie ai fondi del PNRR ottenuti dal Comune di Lecco

2302 nido bonacinaPresentato ieri sera alla commissione consiliare I dall'assessore ai lavori pubblici Maria Sacchi, il progetto definitivo del nuovo asilo nido di Bonacina prevede la demolizione dell'edificio preesistente e la realizzazione di una struttura di 563,68 mq di superficie lorda pavimentata, finanziata grazie ai 960.000 euro dal PNRR ottenuti dal Comune di Lecco.

La struttura avrà spazi flessibili e diversificati, in grado di ospitare attività diverse contemporaneamente e l’accesso sarà in via Timavo: qui si troverà un portico dove sostare in attesa dell’apertura. Lo spazio di accoglienza sarà il fulcro della distribuzione interna, da questo luogo si avrà accesso ai locali soggiorno e laboratorio delle tre sezioni identificate dal regolamento nazionale (1 sezione per 6 lattanti e 2 sezioni per divezzi, ciascuna di 12 bambini). Ogni sezione risulterà autonoma nelle funzioni, comprendendo un proprio spazio attività, uno dedicato al riposo e i relativi  servizi igienici, differenziati per fascia d'età. Ciascuno spazio dedicato alle attività avrà un accesso diretto al giardino e agli altri spazi esterni e presenterà al suo interno delle zone dedicate al pranzo, ai libri e alla lettura, al disegno, ai giochi di costruzione e ai giochi simbolici.

Tramite una scala interna si accederà al piano superiore. Qui si troveranno l’aula degli educatori, la cucina, i ripostigli, gli spogliatoi per gli addetti alla cucina e alle pulizie, oltre che per gli educatori e un ambulatorio, accessibile anche attraverso la scala esterna, che potrà essere utilizzato anche negli orari e nei giorni in cui il nido è chiuso.

Così l'Amministrazione comunale: "Abbiamo voluto destinare questo spazio, già luogo della comunità, ai più piccoli, creando un servizio per le famiglie in un rione di recente urbanizzazione, offrendo un servizio importante per la comunità di Bonacina e realizzando un edificio nZEB (nearly Zero Energy Building), ovvero a elevata efficienza energetica".

201 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online