Venerdì, 25 settembre 2020 - ore 08.24

Lecco Torna il Mercato Europeo Dal 19 al 21 maggio

Sul lungolago, un weekend alla scoperta delle tradizioni gastronomiche internazionali

| Scritto da Redazione
Lecco Torna il Mercato Europeo Dal 19 al 21 maggio

Dal 19 al 21 maggio il Mercato Europeo torna a Lecco per animare il lungolago con un menu dagli ingredienti unici: tanti piatti tipici accompagnati da una buona dose di allegria.

Saranno 16 i Paesi rappresentati, Italia compresa: 12 regioni della nostra splendida penisola e 5 province lombarde proporranno le loro specialità.

Una manifestazione di qualità che richiama migliaia di lecchesi e turisti, offrendo anche la possibilità di gustarsi in orario serale una deliziosa cena diversa dal solito, godendosi un panorama mozzafiato.

“Per noi è un grande piacere organizzare un evento di tale importanza, di tale successo e così “atteso” dai lecchesi - spiega Giulio Zambelli, presidente di Promozioni Confesercenti - Sappiamo che questa manifestazione è molto amata. Un affetto ricambiato dagli operatori che ogni anno attendono di poter tornare a Lecco per offrire le loro prelibatezza e godere di un’ospitalità davvero unica. La soddisfazione più grande per noi è ricevere moltissime richieste di partecipazione da tutta Europa. Ma non solo. Crescono le domande anche da parte di molti operatori di Lecco e dintorni, incuriositi dalla possibilità di partecipare alla kermesse”.

Saranno una settantina gli stand presenti, distribuiti tra lungolago e Piazza Cermenati. Molte le conferme, tante le proposte originali: un banco pittoresco in arrivo dall’Ungheria proporrà un gustoso dolce cotto al momento, uno proveniente dal Belgio risponderà con sfiziosità al cocco. Senza dimenticare le gustose crepes olandesi e i biscotti dalla Bretagna.

Ci sarà spazio anche per lo shopping: si potranno acquistare oggetti in legno in arrivo dalla Slovenia e le formidabili forbici di Premana. Infine le eccellenze regionali italiane: un pluripremiato banco di formaggi della Basilicata e un banco di carne chianina dalla Toscana. Tra le conferme europee, la paella spagnola, i Wurstel e la birra tedeschi, la pita greca e il gulasch ungherese.

1099 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online