Lunedì, 24 gennaio 2022 - ore 01.07

LOMBARDIA ZONA GIALLA TRA 10 GIORNI PROVINCIA DI CREMONA NUMERI DA ZONA ROSSA

Sebastiani (Cnr): "Occupazione dei reparti ordinari al 12.5%, con crescita lineare da 10 giorni per un aumento di 0.26% al giorno"

| Scritto da Redazione
 LOMBARDIA ZONA GIALLA TRA 10 GIORNI PROVINCIA DI CREMONA NUMERI DA ZONA ROSSA
ITALIA:
Sono 12.764 i nuovi casi di Covid individuati nelle ultime 24 ore secondo i dati del ministero della Salute, dopo i 7.975 registrati lunedì. Si contano invece 89 decessi dopo i 65 del giorno prima. In tutto sono stati effettuati 719.972 tamponi, con un tasso di positività pari quindi all'1,8%. In terapia intensiva ricoverati 14 pazienti in più, nei reparti ordinari i malati Covid sono 92 in più. I guariti odierni sono 8.041.
 
LOMBARDIA- CREMONA
la provincia di Cremona fa registrare un'impennata di casi decisamente preoccupante: 161 casi ogni 100 mila abitanti nell'ultima settimana, contro i 135 della media regionale, come certifica l'Associazione italiana di epidemiologia.
 
Numeri da virtuale zona rossa, salvo una repentina e improbabile inversione di tendenza. Secondo le previsioni, infatti, l’incidenza in provincia toccherà i 321 casi ogni 100 mila abitanti entro le prossime due settimane: si tratta del secondo dato peggiore in Lombardia, dopo quello di Sondrio.
 
Nelle scorse ore il presidente Anpas Fabrizio Pregliasco ha dichiarato: «Le occasioni di assembramento in questo periodo sono frequenti, quindi ben vengano le mascherine all’aperto (in vigore dal 1° dicembre nel centro storico di Cremona e dal 3 dicembre anche a Crema, ndr).
Prima di Natale però mi aspetto qualche zona gialla in più». Pregliasco non esclude zone arancioni: «Non vorrei esser troppo menagramo - ha detto -.
Certo nelle altre nazioni i contagi sono aumentati enormemente».
 
«la Lombardia è al 12.5% circa di occupazione dei reparti ordinari, che cresce in modo lineare da 10 giorni con un aumento medio di 0.26% al giorno. Di conseguenza tra 10 giorni circa, con questo ritmo, supererebbe la soglia del 15%. Le terapie intensive sono al 6,5% circa e da poco meno di una settimana crescono in modo lineare con un aumento medio di circa 0,39% al giorno: con questo tasso di crescita tra 10 giorni si troverebbero sopra la soglia del 10% e quindi, con questi trend, tra 10 giorni la Lombardia sarebbe da zona gialla».Istituto per le Applicazioni del Calcolo "M. Picone" del Consiglio Nazionale delle Ricerche.-
 
 
 
 
 
GRAFICHE - LA PROVINCIA DI CREMONA -QUOTIDIANO-Riccardo Maruti Riccardo Maruti
2539 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online