Sabato, 10 aprile 2021 - ore 16.39

LombNews Canoni idrici,assessore Montagna:oltre 18,5 milioni a Provincia di Sondrio

Approvato in Giunta regionale il Programma degli interventi per il 2020 nell’ambito dell’Aqst (Accordo quadro di sviluppo territoriale) della provincia di Sondrio per l’utilizzo dei canoni idrici 2019 introitati da Regione Lombardia, finanziato per un ammontare complessivo di 18,5 milioni di euro.

| Scritto da Redazione
LombNews Canoni idrici,assessore Montagna:oltre 18,5 milioni a Provincia di Sondrio

LombNews Canoni idrici,assessore Montagna:oltre 18,5 milioni a Provincia di Sondrio

Approvato in Giunta regionale il Programma degli interventi per il 2020 nell’ambito dell’Aqst (Accordo quadro di sviluppo territoriale) della provincia di Sondrio per l’utilizzo dei canoni idrici 2019 introitati da Regione Lombardia, finanziato per un ammontare complessivo di 18,5 milioni di euro.

Ambiti di intervento: Le azioni previste dall’utilizzo dei canoni idrici hanno ricaduta su tutto il territorio della provincia di Sondrio ed interessano più ambiti. Si va dal potenziamento e riqualificazione del sistema viario provinciale e comunale (3.205.000 euro) al risparmio energetico e riqualificazione degli edifici pubblici (6.270.000 euro). Sono inoltre compresi il  potenziamento delle infrastrutture turistiche e produttive (3.545.000 euro),  la promozione turistica e il marketing territoriale (940.000 euro) ed infine l’esercizio di funzioni delegate all’Ente Provincia (4.560.000 euro).

“Grazie ai proventi derivanti dai canoni idrici del 2019 – spiega l’assessore a Montagna ed Enti locali – per l’utilizzo delle acque, in provincia di Sondrio arriveranno risorse importanti per finanziare progetti di sviluppo territoriale”.

“Tenendo conto della specificità della Provincia – aggiunge l’assessore – si tratta di risorse significative che verranno utilizzate in maniera strategica per interventi relativi ai fabbisogni dei cittadini e per azioni di rilievo su tutto il territorio provinciale, con l’intento di renderlo più competitivo ed attrattivo”.

Il Programma inoltre contiene progettualità e relativi fabbisogni con un impegno finanziario specifico sulle annualità 2021-2022, in particolare di oltre 4,1 milioni di euro sulla quota Aqst 2021 e 6,6 milioni di euro sul 2022.

Provincia di Sondrio, canoni idrici: Soddisfazione è stata espressa anche dal presidente della Provincia di Sondrio che, confrontandosi con l’assessore regionale alla Montagna ha sottolineato che “si tratta di ingenti somme, molto importanti per il nostro territorio. Queste risorse del demanio idrico di cui la provincia di Sondrio può beneficiare, unite a quelle di  Regione Lombardia – ha proseguito – sono infatti un grande segnale di vicinanza ai cittadini da parte delle istituzioni. La sinergia  così come la collaborazione degli enti- ha concluso – consente il raggiungimento di grandi obiettivi, nell’interesse della collettività”.

Potenziamento del sistema viario: Per il sistema viario provinciale e comunale, grazie ai fondi del demanio idrico 2019, saranno messi a disposizione un totale di 3,2 milioni di euro. Tra gli interventi, quelli in elenco.

Canoni idrici Sondrio

Riqualificazione urbana: Sono oltre 6,2 i milioni di euro che andranno a finanziare gli interventi di risparmio energetico e riqualificazione urbana.

Risparmio energetico

Potenziamento infrastrutture turistiche e produttive

Oltre 3,5 milioni di euro saranno destinati al potenziamento delle infrastrutture turistiche e produttive della provincia di Sondrio. Le risorse verranno destinate ad alcuni interventi.

Promozione turistica e marketing territoriale

Per la promozione turistica e il marketing territoriale, saranno messe in campo risorse per 940.000 euro, che concorreranno a realizzare diversi interventi.

Impegni pluriennali 2021 e 2022

Il Programma 202 prevede inoltre i seguenti fabbisogni di spesa negli anni 2021 e 2022 per queste progettualità:

– SP 2, variante Ponte Nave-San Pietro, soggetto attuatore Provincia di Sondrio, 1.790.000 euro Aqst 2021 e 2.072.557 Aqst 2022.

– SP 28 Motte di Oga, soggetto attuatore Provincia di Sondrio, con un impegno di 3.487.000 euro sull’Aqst 2022.

– Riqualificazione sede Camera di commercio Sondrio, anche soggetto attuatore, con un impegno di 300.000 euro sull’Aqst 2021.

– Tangenziali di Tirano e Morbegno, con un impegno di 1.000.000 euro su Aqst 2021 e 1.000.000 euro su Aqst 2022.

231 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online