Domenica, 05 febbraio 2023 - ore 21.59

Marchi (Sindaco di Gerre) risponde a Rangognini sul taglio delle querce

La risposta alla lettera di Rangognini sul taglio delle querce è piccata ed annuncia l'invio alla procura, a sua tutela, del testo.

| Scritto da Redazione
Marchi (Sindaco di Gerre) risponde a Rangognini sul taglio delle querce

Marchi (Sindaco di Gerre) risponde a Rangognini sul taglio delle querce ed annuncia di inviare il tutto in Procura

 Michel Marchi (sindaco di Gerre dè Caprioli) risponde piccato alla lettera di Renzo Rangognini sul taglio delle querce e scrive su FB che “, dopo aver eseguito i dovuti accertamenti,  invierà gli scritti alla procura della repubblica al fine di accertare eventuali danneggiamenti alla mia persona e al mio comune”.

---- 

Invito a prestare molta attenzione a quel che si scrive sui social e possibilmente verificare la veridicità delle informazioni ricevute.

Chi ha scritto questa lettera con questa vena polemica, che non serve a nessuno se non a dare aria alla bocca e vigore alle dita, evidentemente ha fatto male i conti perché a 5 km dal ponte in ferro non c’è territorio in sponda destra del comune da me amministrato, né tantomeno di Stagno Lombardo.

 Quindi auspicherei che si mentangano atteggiamenti generalmente rispettosi delle istituzioni, non a me, ma in generale. Perché qui nessuno si diverte a eludere la Legge, a truffare, a fare le cose di nascosto… per quanto possiate pensarlo.

 Qui si lavora seriamente, 20 ore al giorno, a gratis… e io mi sono francamente rotto le scatole di questi atteggiamenti accusatori gratuiti!

Trasmetterò questa lettera e i commenti annessi, dopo aver eseguito i dovuti accertamenti, alla procura della repubblica al fine di accertare eventuali danneggiamenti alla mia persona e al mio comune.

 20 agosto 2021

1213 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online