Domenica, 21 aprile 2024 - ore 06.55

#miglioraCR Ascensore guasto Disagi all’ospedale di Cremona | Licio D’Avossa

Sono stato messo in contatto con l’Urp che ha capito subito il mio problema e non ha esitato a prelevarmi con una sedia a rotelle, alleviando così le mie pene.

| Scritto da Redazione
#miglioraCR  Ascensore guasto Disagi all’ospedale di Cremona | Licio D’Avossa

Ascensore guasto Disagi all’ospedale di Cremona | Licio D’Avossa

Egregio direttore, mi sono recato in ospedale per seri motivi di salute. Ho importanti difficoltà nella deambulazione, per cui arrivare agli ascensori è per me, di per se, un problema. Arrivato agli ascensori di sinistra, raccolgo la rabbia dei presenti perché l’ascensore non risponde alle chiamate. Finalmente, dopo circa 20 minuti, riesco nell’impresa. Quasi. Perché dovevo salire al sesto piano, ma l’ascensore, senza richiesta, scende al piano terra. Le lascio immaginare i commenti. Chiedo se sia possibile una situazione del genere.

Ho chiamato la direzione sanitaria con un tono, lo ammetto, alterato. Sono stato messo in contatto con l’Urp che ha capito subito il mio problema e non ha esitato a prelevarmi con una sedia a rotelle, alleviando così le mie pene.

Non ho parole per ringraziare questa signora. Ma da ex presidente per 30 anni del Tribunale per i diritti del Malato, ho avuto due conferme. La prima: il nostro ospedale si regge esclusivamente sull’abnegazione di tutto il suo personale. La seconda: forse è meglio davvero abbattere l’esistente piuttosto che attuare la necessaria, puntuale, manutenzione. Non ci avevo mai pensato, ma deve essere così.

Licio D’Avossa Cremona

485 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online