Giovedì, 20 giugno 2024 - ore 17.16

Milano EDUCAZIONE. VIA LIBERA AI CENTRI ESTIVI E ALLE CASE VACANZA

Estate in città: confermati tutti i centri estivi e le case vacanza per l'estate 2023.

| Scritto da Redazione
Milano EDUCAZIONE. VIA LIBERA AI CENTRI ESTIVI E ALLE CASE VACANZA

Milano EDUCAZIONE. VIA LIBERA AI CENTRI ESTIVI E ALLE CASE VACANZA ANCHE PER PRIMARIE E SECONDARIE DI PRIMO GRADO 



Milano, 31 marzo 2023 – Estate in città: confermati tutti i centri estivi e le case vacanza per l'estate 2023. 

Dopo l’approvazione del Bilancio di previsione, la Giunta ha potuto avere consapevolezza dell’avanzo 2022; è stato quindi possibile procedere a una ricognizione ulteriore dei capitoli di spesa che ha consentito il reperimento dei 3 milioni di euro necessari per l’attivazione dei servizi estivi dedicati ai bambini e alle bambine, contando anche su un aumento delle disponibilità immediate di 700mila euro frutto degli emendamenti del Consiglio comunale.



Gli uffici hanno provveduto alla riorganizzazione dei servizi sul territorio e confermato la copertura finanziaria per avviare l’iter di attivazione di centri estivi e case vacanza con una disponibilità di posti pari a quella dell'estate 2022.

Per i centri estivi è stato confermato lo stanziamento di 3 milioni di euro che assicurerà l’attivazione del servizio in 32 sedi, l'elenco delle quali verrà comunicato a breve.

I fondi necessari per garantire il servizio sono frutto anche di storni di natura contabile su spese che saranno affrontate nel corso dell'anno e che potranno trovare risorse a valle della redistribuzione dei residui e di una serie di progettualità presentare in sede di PON Metro che aumenteranno le risorse a disposizione della Direzione Educazione, confidando anche su fondi che sono stati richiesti al Governo centrale da ANCI.



La razionalizzazione, inoltre, permetterà di poter investire ulteriori 150mila euro per le educatrici e gli educatori necessari ad accogliere i bambini e le bambine con disabilità (lo scorso anno erano 270, con un aumento dei richiedenti rispetto agli anni precedenti) e di arrivare a oltre 8mila posti suddivisi nei diversi periodi, potenzialmente superando il numero di 4mila piccoli che potranno essere accolti.



Si conferma anche l'accoglienza per l’estate 2023 dei bambini e delle bambine dell’infanzia statale, nei numeri dello scorso anno (289 nella prima quindicina e 257 nella seconda quindicina).



Non era stata oggetto di alcuna modifica, invece, l'organizzazione delle sezioni estive per le scuole dell'infanzia e i nidi comunali; si conferma quindi che partiranno a breve anche per questi le procedure di iscrizione per luglio 2023.

567 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online