Domenica, 23 gennaio 2022 - ore 22.52

Milano. Inaugurata la nuova Darsena

Il Sindaco, rispettato l’impegno preso, per Milano un giorno speciale . Un luogo unico che torna alla vita

| Scritto da Redazione
Milano. Inaugurata la nuova Darsena

In occasione dell’inaugurazione della Darsena Sindaco di Milano Giuliano Pisapia ha affermato: ‘La Darsena è un luogo unico, tutti i milanesi hanno nel cuore un ricordo di vita legato ai Navigli, alla Darsena, a questo spazio che sembra avere mille vite, e le ha avute davvero, e che oggi torna veramente  alla vita, torna a rappresentare la bellezza di Milano. Il Comune aveva un impegno forte con tutti i milanesi: riaprire la Darsena nei tempi previsti e questo impegno è stato rispettato. La Darsena torna al suo splendore  prima dell’avvio dell’Expo Vuol dire essere ancora più fieri della nostra Milano. Oggi per Milano è un giorno di festa, un giorno da ricordare, un giorno speciale’, conclude il Sindaco.

------------------

La nuova Darsena. Oltre 75mila mq interamente visitabili a piedi, con più verde, un nuovo mercato e un ricostituito specchio d’acqua con ai lati due passeggiate. Ecco la nuova Darsena e la nuova Piazza XXIV Maggio inaugurate domenica, dopo 18 mesi di cantiere con un lavoro quotidiano di 60 persone, per una spesa di quasi 20 milioni di euro. Oltre al ritorno della navigabilità, la novità più importante è rappresentata dalla riapertura del canale del Ticinello che era stato interrato negli anni ’30.Uno degli spazi più famosi e frequentati della città acquista un volto moderno e elegante che svilupperà un’attrazione non soltanto nei confronti dei milanesi ma di tutti i visitatori della città. Ringrazio tutti coloro che hanno lavorato consentendo la consegna di quest’opera in tempo per Expo”. Ripristinare il volto medioevale e leonardesco della Darsena, rendendolo compatibile con le esigenze di una metropoli moderna, è l’obiettivo del progetto di riqualificazione, concordato con la Soprintendenza ai Beni Culturali e Architettonici. Uno dei momenti più suggestivi sta nel recupero della navigabilità della Darsena: Milano riacquista, in forma leggera, il porto che per secoli l’aveva caratterizzata.

Lo specchio d'acqua: Per la costruzione dello specchio d’acqua si è proceduto con una la pulizia del letto e la successiva ricostruzione delle sponde, ad eccezione del lato verso piazza Cantore dove sono stati creati argini di terra che degradano verso l’acqua. Sempre in corrispondenza di questo intervento è stato realizzato uno spazio verde.

Nuovo mercato:Il vecchio mercato, interamente rimosso, è stato sostituito da uno nuovo collocato tra via D’Annunzio, la nuova piazza e l’acqua. E’ composto da 30 stalli sistemati all’interno di una struttura in acciaio di colore verde, accanto ci sono 11 spazi più piccoli e i depositi della merci: accolgono gli esercizi commerciali che operavano nella vecchia sede.

Piazza XXIV Maggio:Il terzo macrointervento effettuato è quello relativo alla riqualificazione di Piazza XXIV Maggio, che ha comportato rilevanti novità: illuminazione LED, 12 platani, cancellazione del traffico stradale grazie alla realizzazione dell’area pedonale, una pavimentazione realizzata principalmente con i masselli e con cubetti di granito nel rispetto del disegno storico della piazza.

Riapertura del canale del Ticinello.Altra importante novità, che si può attraversare attraverso due ponti del ‘500 e del ‘700 riportati alla luce dopo oltre 80 anni e restaurati: si tratta di due strutture che assicuravano l’accesso alla città di Milano dalla zona sud. 

1176 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria