Lunedì, 23 maggio 2022 - ore 17.03

Milano più cara per mangiare

Indagine Codacons sul costo della vita nelle principali città

| Scritto da Redazione
Milano più cara per mangiare

Milano si conferma la città italiana dove la vita costa di più, Napoli la più economica sul fronte della spesa alimentare.

Lo afferma il Codacons, che ha elaborato una indagine sul costo della vita nelle principali città italiane, mettendo a confronto prezzi e tariffe di un paniere di beni e servizi che va dalla carne all'ortofrutta, passando per dentisti, parrucchieri e bar.

Per quanto riguarda il comparto alimentare, a Milano per mangiare occorre spendere in media il 47% in più rispetto a Napoli: per l'acquisto di un paniere (ortofrutta, carne, pesce, pane...) sotto la madonnina si spendono in media 99,24 euro, contro i 67,58 di Napoli. La città partenopea, tuttavia, è quella con la tariffa dei rifiuti più alta d'Italia (507,96 euro), il 148% in più rispetto a Trento. La situazione si ribalta al bar: Trento vanta il caffè più salato (in media 1,24 euro l'espresso) contro una media di 0,82 euro a tazzina a Catanzaro. Bari la città dove, per una donna, costa di più farsi tagliare i capelli (26,48 euro contro gli 11,80 euro di Napoli). In caso di problemi ai denti, meglio risiedere a Palermo: qui per una otturazione si spendono circa 66 euro, contro i 174 euro di Aosta. Una visita privata dal ginecologo costa di meno al sud (80 euro a Napoli, 95 euro a Catanzaro) contro i 155 euro di Trento e Milano.

    "Milano - spiega Simone Baldelli, presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sulla tutela dei consumatori e degli utenti - si conferma città più cara d'Italia, e detiene anche il primato italiano per il numero più alto di multe agli automobilisti". (ANSA).

318 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria