Venerdì, 28 gennaio 2022 - ore 10.17

Milano-Zurigo piu' vicine

L’Italia si avvicina di più alla Svizzera e, di conseguenza, all’Europa. Oggi, con l’inaugurazione della galleria di base del San Gottardo, si apre una nuova sfida per Milano.

| Scritto da Redazione
Milano-Zurigo piu' vicine

La galleria, con due canne principali a binario unico, è un capolavoro di ingegneria. Più lunga del tunnel giapponese di Seikan (53,9 km) e del tunnel sotto la Manica (50,5 km) è anche la galleria più profonda del mondo con una copertura massima di 2.300 metri. L’attuale percorso si riduce di 30 chilometri. A partire dai prossimi giorni verranno effettuate tremila corse di prova per garantire la massima sicurezza.

Con i suoi 57,1 chilometri il tunnel ferroviario più lungo del mondo rappresenterà un’opportunità economica da cogliere, lungo un asse di trasporto che va dal porto di Genova a quelli di Zeebrugge in Belgio e Rotterdam in Olanda, attraverso la Germania, in una delle macroregioni più industrializzate del pianeta. L’operatività totale sarà dall’11 dicembre, data dopo la quale vi potranno transitare ogni giorno fino a 250 treni merci e 65 treni viaggiatori al giorno, invece del limite massimo di 180 treni merci della vecchia linea alpina.

L’opera è costata 12,2 miliardi di franchi svizzeri, nell’ambito di un più ampio progetto elvetico dell’Alptransit, che ha come obiettivo il trasferimento del traffico merci dalla strada alla ferrovia, con vantaggi per l’ambiente, la sicurezza stradale, l’efficienza, la rapidità e la puntualità del servizio. Prossimo step: la galleria del Monte Ceneri (15,4 km) per un investimento totale di 23,5 miliardi di frachi svizzeri, finanziato per il 60% con una tassa sul traffico pesante, per il 30% con l’Iva e per il restante 10% con una tassa sugli oli minerali.

Il percorso Milano-Zurigo si ridurrà di mezz’ora e nel 2020, con l’apertura della galleria del Ceneri, il viaggio fra le due città durerà circa tre ore, aprendo così a nuove sinergie economiche e culturali. A festeggiare la nuova galleria sono attesi il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, la cancelliera tedesca, Angela Merkel, e il presidente francese, Francois Hollande.

 

888 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria