Domenica, 22 maggio 2022 - ore 03.48

NOMINATO IL DOTTOR FABIO BERTUSI DIRETTORE GENERALE AD INTERIM DELLA “FONDAZIONE REDENTORE” DI CASTELVERDE

| Scritto da Redazione
NOMINATO IL DOTTOR FABIO BERTUSI  DIRETTORE GENERALE AD INTERIM  DELLA “FONDAZIONE REDENTORE” DI CASTELVERDE

Sabato 30 aprile il dottor Giovanni Falsina ha concluso il suo impegno presso la Fondazione “Opera Pia Ss. Redentore” di Castelverde, in qualità di direttore generale. Falsina, che guidava la struttura sita in via Gardinali, dall’Ottobre 2017, in passato aveva ricoperto il ruolo di segretario di redazione presso l’editrice “La Scuola” di Brescia, di direttore editoriale dell’editrice Ave di Roma e dal 2012 al 2017 di direttore generale del “Fondazione Pio Ricovero inabili al lavoro” Onlus di Castenedolo (BS).

Al fine di poter trovare, con la dovuta calma e ponderazione, un nuovo direttore generale capace di guidare la Fondazione in questi tempi difficili di post pandemia, il Consiglio di Amministrazione ha stipulato con la Fondazione Istituto Ospedaliero di Sospiro Onlus un rapporto di collaborazione per un breve periodo che prevede di poter contare sulle competenze e le capacità del suo direttore generale, dottor Fabio Bertusi, come direttore generale “ad interim”. Bertusi, dunque, che manterrà tutti i suoi incarichi in Fondazione Sospiro, ricoprirà la carica di massimo dirigente dell’Opera Pia fino a quando non verrà individuata la persona più adatta a guidare la struttura nata più di 120 anni fa e che vanta 140 posti letti in RSA, 60 posti letti in RDS e 12 posti presso il Centro Diurno Integrato.

La collaborazione tra Fondazione Redentore e Fondazione Sospiro si svolgerà garantendo la piena autonomia dei livelli istituzionali e delle scelte gestionali di entrambe le realtà e non è propedeutica a percorsi di integrazione tra le strutture. Fondazione Sospiro oltre a condividere il direttore generale, ha assentito affinché metodiche gestionali già sperimentate in modo positivo presso la propria struttura possano essere trasferite ed applicate, per quanto necessario ad ottimizzare la gestione, alla struttura di Castelverde.

“Sono profondamente grato a Giovanni Scotti, presidente della Fondazione Sospiro – ha commentato l’omologo di Castelverde, don Claudio Rasoli – per aver accettato, senza indugio, questa collaborazione permettendo così al dottor Bertusi di poter dirigere, anche se per un tempo limitato, la Fondazione Redentore. Grazie al dottor Fabio Bertusi che si assume un compito assai gravoso, ma allo stesso tempo esaltante. L’Opera Pia, nonostante tante pecche e fragilità, ha enormi qualità e potenzialità: con la sua esperienza Bertusi saprà, in breve tempo, riportare un clima di serenità sia negli ambienti di lavoro sia in ambito economico e finanziario. Fondazione Redentore resta e resterà autonoma, ma questa bella collaborazione rimarrà temporanea anche se sarà l’occasione per conoscersi meglio e per aiutarsi a vicenda nel migliorare il servizio verso i propri ospiti e il territorio”.

“Il nostro consiglio di amministrazione – aggiunge Giovanni Scotti - ha fatto propria la possibilità di una condivisione della gestione amministrativa con l’Opera Pia di Castelverde per un breve periodo, tramite il nostro direttore generale dott. Bertusi, in uno spirito di collaborazione. Inoltre è un’occasione per verificare anche presso un’altra struttura l’efficacia delle metodiche gestionali già sperimentate in modo felice da noi. Nulla di eccezionale dunque: solo la convinzione che è dal confronto che si cresca e si ottimizzi il sostegno alle fragilità così importante in una società sempre più anziana e con sempre maggiori esigenze di aiuto alle disabilità.”

Il dottor Fabio Bertusi, pur essendo molto giovane, vanta un curriculum di tutto rispetto: ha conseguito la laurea magistrale con lode in giurisprudenza presso l’università degli studi di Milano dove ha svolto il ruolo di cultore della materia presso le cattedre di istituzioni di diritto privato e diritto di famiglia. Già assessore e vicesindaco del suo Comune, Soresina, è stato inoltre consigliere della sua provincia, Cremona. Ha collaborato per tre anni con la Vicepresidenza di Regione Lombardia in ambito sanitario ricoprendo anche il ruolo di vicepresidente dell’”Associazione delle residenze socio sanitarie della provincia di Cremona”, A.r.sa.c. È inoltre socio fondatore e componente del consiglio d’indirizzo della “Fondazione Italiana per l’Autismo Onlus” presso il Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca. Nel mese di maggio 2016 gli è stato conferito l'incarico di Direttore Generale della Fondazione “Istituto Ospedaliero di Sospiro”, importante struttura con oltre 700 posti letto operante nel settore socio sanitario regionale. Svolge, attualmente, ruoli di indirizzo e direzione presso società e fondazioni negli ambiti della clinica, assistenza, formazione e ricerca.

286 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria