Lunedì, 24 giugno 2024 - ore 06.08

Padania Acque , Agnadello: finti tecnici dell’acqua in azione

Hanno tentato di accedere alle abitazioni con la scusa di effettuare controlli

| Scritto da Redazione
Padania Acque , Agnadello: finti tecnici dell’acqua in azione

Padania Acque , Agnadello: finti tecnici dell’acqua in azione tentano di accedere alle abitazioni con la scusa di effettuare controlli

Padania Acque comunica di aver ricevuto una segnalazione circa la presenza di finti tecnici dell’acqua nei pressi di via Bosio ad Agnadello. Un utente residente nella via ha chiesto informazioni al gestore unico dell’idrico cremonese perché insospettito, a fronte dell’insolita richiesta, da parte evidentemente di malintenzionati, di avere accesso all’abitazione per controllare l’impianto di irrigazione del giardino con il pretesto di dover effettuare accertamenti in tutte le case della via.

Padania Acque ribadisce, innanzitutto, che nessun suo dipendente o collaboratore è incaricato al controllo di rubinetti, tubazioni e impianti all’interno delle proprietà private. L’acqua di rete è potabile, sicura, buona da bere, controllata e non necessita di verifiche a domicilio dato che il Laboratorio accreditato della società effettua le analisi prima che l’acqua entri nelle case dei cittadini. 

Eventuali controlli o rilevazioni delle letture vengono effettuati sui contatori che, di norma, si trovano all’esterno dell’abitazione e di norma la presenza dei letturisti di Padania Acque viene comunicata al Comune.

In caso di letture, verifiche o sostituzione di contatori interni alle case, la società provvede a contattare direttamente l’utente per comunicare il passaggio di un incaricato oppure per concordare un appuntamento.

In ogni caso, si consiglia di verificare sempre che l'addetto sia munito del cartellino di riconoscimento di Padania Acque.

Si ricorda peraltro che i costi di eventuali interventi, preventivamente concordati con il cliente, verranno esclusivamente addebitati in bolletta quindi per nessun motivo l’addetto è autorizzato a chiedere il pagamento di un corrispettivo.

Padania Acque invita alla massima prudenza e ad allertare le forze dell'ordine per segnalare eventuali individui sospetti.

 

255 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online