Lunedì, 21 ottobre 2019 - ore 12.04

PD Crema.Volantinaggio alla stazione di Crema

| Scritto da Redazione
PD Crema.Volantinaggio alla stazione di Crema

PD Crema.Volantinaggio alla stazione di Crema
Il Partito Democratico cremasco era presente mercoledì mattina alla stazione FS di Crema per distribuire del materiale informativo contenente alcune proposte che il gruppo di lavoro del PD che si occupa di mobilità e trasporti, coordinato dall’ex consigliere provinciale Pierluigi Tamagni, ha elaborato nelle scorse settimane.
“Il lavoro che abbiamo fatto – spiega Tamagni – consiste non solo nell’evidenziare i tagli che la Regione Lombardia ha deciso in tema di trasporto pubblico che, ricordiamo essere di 247 milioni di euro, e dell’aumento delle tariffe del 25%, ma soprattutto  di alcune proposte concrete per affrontare seriamente questo tema.”
“Una delle proposte sulla quale stiamo lavorando – spiega Agostino Alloni, consigliere regionale del PD – consiste nell’elaborare un progetto per poter collegare ogni ora la stazione di Crema a Milano con un treno diretto. In poche parole si tratta di prolungare il passante fino a Crema, utilizzando la rete esistente, ma potenziando il collegamento che la nostra città avrebbe con Milano e le città limitrofe, creando anche nuove opportunità di sviluppo.”
“L'istituzione del passante ferroviario e la sua entrata in esercizio con corse sempre più frequenti – commenta Stefano Begotti, pendolare cremasco - ci offre nuove opportunità che sarebbe un peccato non sfruttare: forse non tutti sanno che, a partire dalla scorsa estate, sono attive linee ferroviarie suburbane con partenze ad orari cadenzati dalle stazioni di Lodi e Treviglio.Risulta quindi evidente che sia opportuno e necessario favorire la convergenza di rapidi ed efficienti collegamenti automobilistici pubblici verso le stazioni di Lodi e Treviglio creando una sorta di "servizio navetta" in partenza dalla stazione FS di Crema. La mozione proposta da Alloni in Regione e approvata va proprio in questa direzione.”
“Per quanto riguarda invece la mobilità interna alla città e nel nostro territorio – precisa Matteo Piloni, coord. del Pd cremasco e consigliere comunale di Crema – vale la pena ricordare che la Provincia di Cremona ha istituito, per prima in Regione, il servizio dei bus extraurbani a chiamata, con riscontri favorevoli sia sul fronte degli utenti che su quello dei costi. Allora se una cosa funziona va allargata a nuovi territori, e il servizio integrato con quello urbano. Anche in questo caso si avrebbe un trasporto pubblico migliore e probabilmente un costo inferiore.”
Il materiale è pubblicato anche sul sito www.pdcrema.it

1432 visite
Petizioni online
Sondaggi online

Articoli della stessa categoria