Sabato, 21 settembre 2019 - ore 19.07

Per Cuperlo ‘la vera prova è ricostruire il centrosinistra di governo'. E Renzi non ha tenuto unito il PD

Ripropongo alcune frasi di Gianni Cuperlo- che nella campagna congressuale del PD sostiene Orlando- che mi fanno riflettere e che mi lasciano presagire che nonostante la vittoria di Renzi che si profila con nettezza il dibattito all’interno di questo partito non si sia chiuso con l’uscita di Speranza , Rossi ed altri. Il tema srà quale alleanze o larghe intese o un centro sinistra allargato. Ed il non ho dubbi: va ricostruito un centro sinistra di governo.

| Scritto da Redazione
Per Cuperlo  ‘la vera prova è ricostruire il centrosinistra di governo'.  E Renzi non ha tenuto unito il PD

Ecco alcune delle frasi ricavate dal un articolo del sito Unità.tv : ‘La vera prova è ricostruire un centrosinistra di governo. Renzi quel perimetro non lo ha voluto coltivare e ha finito col non tenere unito neppure il suo partito” Cuperlo si lancia in un appello affinché si eviti di tornare alle larghe intese. Dalla colonne della Stampa chiede al suo partito di varare una legge elettorale che possa evitare scenari simili.

“Il Mattarellum è un’ottima legge che firmerei domani, ma al Senato pare non ci siano i numeri per approvarla. Serve comunque un sistema che tenga assieme rappresentanza e governabilità. La proposta che ho avanzato, e che Orlando richiama nella sua mozione – fa presente Cuperlo -, va in quella direzione. Se invece qualcuno pensa di limitarsi a correggere la legge uscita dalla Consulta le conseguenze sarebbero il discredito sul Parlamento e sicure larghe intese“.

Per Cuperlo “la vera prova è ricostruire un centrosinistra di governo. Renzi quel perimetro non lo ha voluto coltivare e ha finito col non tenere unito neppure il suo partito. Penso che oggi non sia lui la figura in grado di ricucire una coalizione progressista più larga di noi”. Dunque “il punto è chiudere la stagione che ci ha visto governare con pezzi della destra perché quella non può divenire la vocazione del Pd. Noi siamo nati con un’altra missione che era e resta federare un centrosinistra in grado di realizzare le riforme che servono al Paese e a chi la crisi l’ha sofferta di più”.

Grazie dell’attenzione

Gian Carlo Storti 

1310 visite

Articoli correlati

Petizioni online
Sondaggi online